comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:22 METEO:PIOMBINO10°18°  QuiNews.net
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 21 ottobre 2020
corriere tv
Neri Marcorè è il professor Cacciari, gag con Lili Gruber a «Di Martedì»

Attualità sabato 09 maggio 2020 ore 11:42

"Servono aiuti a lavoratori, imprese e Comuni"

Lettini da mare (Foto di repertorio)

E' l'appello dei Comuni del G20s. "Senza un supporto concreto subito, il rischio sociale per famiglie, imprese e Comuni è alto"



SAN VINCENZO — Incontro in videoconferenza tra i sindaci dei Comuni balneari del G20s e il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta. I temi urgenti posti sul tavolo di discussione e illustrati dal sindaco di Castiglione della Pescaia, Giancarlo Farnetani, e dal sindaco di San Michele al Tagliamento, Pasqualino Codognotto, riguardavano: rimodulazione del fondo di solidarietà, interventi a sostegno di imprese e lavoratori della filiera turistica (Cig, Naspi) e interventi a sostegno dei bilanci comunali. 

Nell’attesa che vengano definite le date di apertura della stagione turistica e i protocolli sanitari per rendere agibili tutti i servizi legati all’attività turistica dei territori, si è discusso con il sottosegretario delle diverse criticità che stanno investendo i Comuni in questo periodo, anche in vista dei prossimi mesi. Inoltre si è parlato di sospensione del pagamento dei canoni demaniali almeno fino a tutto il 2021. Sull’Imu la richiesta avanzata è quella di riduzione o rimodulazione del prelievo fiscale, mentre per la Tari si richiede l’intervento per la rimodulazione del calcolo della tariffa in considerazione dell'emergenza e dell’impossibilità di adeguarla al 2019.

Il Sottosegretario all’Economia, Pier Paolo Baretta, nel suo intervento e in risposta alle richieste dei sindaci, ha confermato che queste troveranno spazio all’interno del prossimo decreto ‘maggio’. 

Come viene spiegato nella nota firmata dai Comuni del G20s, tre miliardi sono già stati stanziati per i comuni e si sta lavorando per predisporne altri 10 che dovrebbero consentire un avvio di liquidità per i prossimi mesi. Per i lavoratori ci sarà la proroga di altre 9 settimane di Cig, un prolungamento della Naspi e per coloro che non possono beneficiare di Cig e Naspi, è allo studio un eventuale ‘reddito d’emergenza’. A livello europeo si sta lavorando per definire dei ‘corridoi’ che consentano la mobilità delle persone, e quindi anche dei turisti, con il coinvolgimento di tutti i paesi, scongiurando ‘cartelli’ che si potrebbero creare tra paesi contigui. Per le famiglie che vogliono trascorrere le vacanze nelle destinazioni italiane è allo studio un ‘bonus vacanza’ che ha la funzione di sostenere il sistema turistico italiano e immettere liquidità nel sistema economico.

Il Sottosegretario ha manifestato più volte, durante l’incontro, la disponibilità a continuare il dialogo per la ridefinizione di un pacchetto di interventi, di una strategia, che vada oltre le misure di emergenza e che consenta di risistemare almeno per un periodo di tempo medio la gestione dei bilanci, consentendo una flessibilità ai sindaci che, in questo momento, appare necessaria. Riconoscendo ai comuni turistici un valore strategico per il rilancio del paese nei prossimi anni.

Infine, è’ stato confermato durante l’incontro che i protocolli sanitari sono in dirittura d’arrivo. I sindaci sono pronti a partire già dal 1 Giugno, come già ribadito al Sottosegretario con delega al Turismo, Lorenza Bonaccorsi, nell’incontro di lunedì scorso (leggi qui l'articolo collegato).

"Gli interventi che finora sono stati pensati e attuati dal Governo verso imprese e lavoratori per il rilancio dell’economia dei comuni costieri non sono sufficienti. - ha spiegato il sindaco di San Vincenzo, Alessandro Bandini - Dobbiamo renderci conto in maniera adeguata che questa situazione si protrarrà per molto tempo, con effetti che si faranno sentire a lungo. Per questo occorrono misure forti e reali che possano sostenere i nostri imprenditori e le tante persone che quest’estate, purtroppo, non potranno lavorare. Senza dimenticare i Comuni - ha concluso Bandini - che dovranno essere in grado di fornire sostegno a tutti, mantenendo un livello e una qualità di servizi accettabili, tutto questo con entrate molto basse".

Ricordiamo i comuni del G20s sono quelli della costa romagnola di Riccione, Cattolica, Comacchio, quelli della costa dell’Alto Adriatico di Lignano, Grado, Caorle, Jesolo, Cavallino Treporti, Bibione, Chioggia, Rosolina, quelli della costa toscana di Castiglione della Pescaia e San Vincenzo, della Costa Smeralda di Arzachena, del Gargano di Vieste e della costa campana di Sorrento e Ischia.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità