QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°27° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità giovedì 06 luglio 2017 ore 12:50

Ancora divieti contro lo spreco dell'acqua

Foto di repertorio

Si allunga la lista dei Comuni in Val di Cornia che hanno diramato un'ordinanza contro lo spreco di acqua. Il sindaco Scalzini firma il provvedimento



SASSETTA — Anche a Sassetta il nuovo sindaco Alessandro Scalzini ha firmato l'ordinanza per il risparmio dell'acqua potabile dato la criticità idrica riscontrata in tutta la regione, Val di Cornia compresa.

Il provvedimento segue quello già preso a Campiglia Marittima, San Vincenzo e Piombino (leggi gli articoli correlati). 

"E' fatto assoluto divieto, con decorrenza immediata, in tutto il territorio comunale di Sassetta, usare l'acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali per scopi diversi da quelli igienico-domestici fino a revoca e/o cessata necessità. - si legge nel documento - E' proibito fare uso dell'acqua potabile erogata dagli allacciamenti ad uso domestico per il lavaggio di auto ed altri veicoli, per riempimento di piscine o per l'irrigazione e l'innaffiamento di parchi, giardini e orti". 

Il divieto non viene applicato per l'innaffiamento dei giardini pubblici per i quali è prevista comunque la limitazione dell'utilizzo dell'acqua potabile riducendolo all'indispensabile e se possibili utilizzando fonti alternative al civico acquedotto.

Con l'ordinanza si invita la cittadinanza a limitare il consumo di acqua potabile al minimo indispensabile e a non lasciare aperte le fontanelle per evitare gli sprechi. Chi non rispetterà le disposizione dell'ordinanza rischia una multa dai 25 ai 500 euro. 



Tag

Italia Viva, Renzi e Vespa prendono il caffè e all'ex premier «sfugge» il nome del nuovo partito

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Sport

Lavoro