QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 luglio 2019

Attualità martedì 12 dicembre 2017 ore 15:28

Una comunità in lutto per la morte dell'assessora

Donna e madre, prima di tutto, portata via troppo presto da una malattia. Tantissimi i messaggi di cordoglio e vicinanza



SUVERETO — Tutta la comunità di Suvereto si è stretta attorno al dolore della famiglia di Cristiana Fiaschi, assessora da fine 2014 della giunta Parodi.

E proprio il sindaco Giuliano Parodi dalla pagina social del Comune ha lasciato un commovente messaggio in sua memoria: "Non si può scegliere il modo di morire. E nemmeno il giorno. Si può soltanto decidere come vivere., e te Cristiana avevi deciso di vivere sempre con il sorriso sulle labbra. Ed è così che voglio ricordarti, bella come il sole, sorridente, spiritosa come in questa foto, mentre ci divertiamo a costruire il Borgo dei Ragazzi. Tanta forza racchiusa in quel tuo gracile corpicino. Tanta forza che ti è servita per lottare fino a questa mattina. Grande amica, grande donna, con il tuo lavoro di assessore fatto con entusiasmo avevi riportato a Suvereto grandi progetti Unicef, ma da sempre impegnata come volontaria alla Cri e ogni volta che c'era da dare una mano".

Un messaggio di cordoglio è arrivato anche dal Partito Democratico suveretano. "Ancora dolore a Suvereto. Negli anni migliori è stata vittima di una malattia che ha contrastato con tutte le forze, ma alla fine il male ha avuto la meglio. Purtroppo. Il Partito Democratico di Suvereto, profondamente commosso, esprime sentito cordoglio e si unisce all'immenso ed ingiusto dolore. Il nostro pensiero va ai figli ed a tutti i familiari".

Un'intera comunità in lutto unita nel dolore per la scomparsa di Cristiana. Dolore al quale si unisce la redazione Qui News - Toscana Media.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Politica