QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 22°23° 
Domani 21°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 17 settembre 2019

Elezioni lunedì 13 maggio 2019 ore 16:11

Svoltiamo San Vincenzo punta sulla partecipazione

Luca Cosimi

Cinque macroazioni per la partecipazione e tante piccole misure per avvicinare il cittadino al Comune e ai suoi servizi



SAN VINCENZO — Partecipazione, uno degli elementi chiave su cui punta la lista Svoltiamo San Vincenzo guidata dal candidato a sindaco Luca Cosimi.

"La partecipazione è un punto di forza del programma e verrà applicata in vari ambiti. - ha sottolineato Cosimi in una nota - Il primo è nel turismo. La nuova organizzazione partecipata prevede una pro loco, un nuovo ufficio turistico e soprattutto il bilancio della tassa di soggiorno per promozione, accoglienza e eventi di qualità verrà deciso dagli operatori (alberghi, balneari, agenzie, liberi professionisti) che saranno i protagonisti delle scelte strategiche e decideranno con l’Amministrazione che strada intraprendere, perché solo così i programmi passano dalla carta ai fatti e ci sono risultati economici positivi per il territorio. Il secondo progetto è il bilancio partecipato, che è già applicato in tante buone amministrazioni in Toscana ed è una forma di partecipazione diretta dei cittadini alla vita politica della propria città, consistente nell'assegnare una quota di bilancio alla gestione diretta dei cittadini e dei quartieri, che vengono così messi in grado di interagire con le scelte dell'amministrazione. Il terzo è la sicurezza: ci sarà una collaborazione attiva con i cittadini, perché San Vincenzo deve essere un paese tranquillo dove vivere. Il quarto è la costituzione di una consulta su viabilità e traffico, per evitare errori e disagi come quelli derivanti dal cambio di viabilità in via Confalonieri e via Fratelli Bandiera, dove sarà ripristinato il percorso originario, decongestionando il complesso scolastico, sportivo e religioso. Quinta proposta: reintroduzione del referendum sui grandi temi emergenti non già previsti nel programma elettorale, con un minimo di 500 firme". 

Cosimi parla di "trasparenza al 100 per cento", prevedendo anche delle piccole azioni come lo streaming del consiglio comunale, l'organizzazione di tre consigli aperti, l'istituzione della figura del presidente del consiglio comunale che si occuperà di partecipazione e l'attivazione del progetto Smart che prevede l'erogazione di servizi comunali online.

Il programma della lista sarà presentato venerdì 17 Maggio alle ore 18 al teatro Verdi.



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità