QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°15° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 08 dicembre 2019

Attualità giovedì 30 aprile 2015 ore 20:01

Venturina: niente corteo del 1° Maggio

Il sindaco Soffritti scrive ai sindacati per esprimere il proprio rammarico per la mancata organizzazione del corteo del 1° Maggio



CAMPIGLIA MARITTIMA — Il sindaco di Campiglia è rammaricata per la mancata organizzazione da parte delle organizzazioni sindacali del corteo del 1° maggio a Venturina Terme, da dove poi tutti avrebbero potuto aderire alla manifestazione in piazza a Piombino.

Su questo tema Soffritti ha inviato una lettera a Cgil, Cisl e Uil in cui scrive: 

“Rispetto alla Vostra nota del 21 aprile u.s., sono ad apprendere con rammarico che, dopo lo straordinario e condiviso spostamento della manifestazione dello scorso anno, per le vicende legate alla crisi siderurgica che attraversa la città di Piombino e con essa tutto il nostro territorio, quest’anno non si prevede alcuna tappa nel nostro Comune

Da moltissimi anni Venturina Terme è stata la sede tradizionalmente scelta per la manifestazione unitaria dei sindacati e i cittadini hanno sempre dimostrato un’affezione particolare, con ampia partecipazione alle feste del 1° Maggio, che meriterebbe una riflessione rispetto alla vostra decisione. 

Penso che non dovremmo perdere le occasioni di condividere con la cittadinanza la tutela dei valori del lavoro come elemento fondamentale per la realizzazione e la dignità degli uomini e delle donne di questo paese – prosegue Soffritti - perché è sempre più difficile, una volta che si sono perse, ricostituire le tradizioni che comunque contribuiscono a tenere vivi i sentimenti e la cultura che stanno alla base di quei valori. 

Restando in attesa di un vostro riscontro per inserire la tradizionale sfilata a Venturina Terme nel programma del 1° Maggio 2015, invio un cordiale saluto.”



Tag

Lo spot di Natale è un fallimento: l'azienda perde in borsa e viene travolta dalle critiche, «È sessista»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità