QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°16° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 15 dicembre 2019

Attualità domenica 11 settembre 2016 ore 09:00

Così ricordiamo la battaglia di Piombino

Piazza della Costituzione, Piombino

L'episodio valse la medaglia d'oro al valor militare. In programma tre giorni di iniziative con conferenze, concerti e la fanfara dei bersaglieri



PIOMBINO — Dal 9 all'11 settembre si svolgeranno le celebrazioni per ricordare la battaglia di Piombino, il primo episodio resistenziale che è stato alla base del riconoscimento della medaglia d’oro al valor militare alla città nel 2000 dall’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Il programma si apre il 9 settembre con una conferenza del professor Paolo Favilli dal titolo "1943-1945: inizio della nostra storia? Che cosa è la storia contemporanea?". L'incontro si terrà nella sala consiliare del palazzo comunale alle 17.30. Nel corso della conferenza Favilli presenterà il saggio "La Banda dei Piombinesi. Dalla città-fabbrica alla storia", primo numero della nuova collana editoriale "Opuscoli di Piombino Oggi", dedicato allo storico Ivano Tognarini.

Sabato 10 settembre tutta la città andrà a "Passo di corsa", al seguito della Fanfara dei Bersaglieri in congedo G.Marchini, che si esibirà alle 17.30 nelle vie del centro e la sera, alle 21, terrà un concerto al Rivellino in collaborazione con l'Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione Piombino.

Domenica 11 settembre la cerimonia al Rivellino sarà preceduta dalla messa in memoria dei caduti, officiata alle ore 9.30 nella concattedrale di Sant'Antimo da monsignor Carlo Ciattini, vescovo di Massa Marittima e Piombino. La manifestazione civile è prevista invece alle 10.30 al Rivellino. Ospite dell'iniziativa sarà il professor Claudio Betti, presidente nazionale dell'Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra e della Confederazione Italiana fra le associazioni combattentistiche e partigiane, che presenterà un intervento dal titolo "Prima e dopo la battaglia". Seguirà il corteo con la Banda A.Galantara fino in piazza della Costituzione, dove le autorità, alle 12, deporranno una corona d'alloro al monumento dedicato ai caduti.

La rassegna si concluderà domenica con il concerto polifonico del Gruppo Corale Mascagni che si svolgerà nella sala del Consiglio del palazzo comunale alle 18.



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Cronaca