QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°17° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 18 novembre 2019

Politica mercoledì 20 aprile 2016 ore 14:10

Da piazza della Costituzione si dice sì

Un luogo simbolico per presentare alla cittadinanza la nascita del comitato a sostegno del sì al referendum per la riforma costituzionale



PIOMBINO — Nasce il comitato "Sì!Cambia Val di Cornia" per spiegare in cosa consisterà il referendum nel prossimo ottobre e sostenere la riforma costituzionale.

Il comitato sarà inaugurato sabato 23 aprile in piazza della Costituzione con un incontro che avrà inizio alle ore 16.30. Saranno presenti in rappresentanza del Partito Democratico il segretario Valerio Fabiani, il sottosegretario al ministero dell'ambiente Silvia Velo e il consigliere regionale Gianni Anselmi. Al nascente comitato hanno già aderito figure del mondo istituzionale e associativo, a partire dal sindaco Massimo Giuliani e dal vicesindaco Stefano Ferrini.

"La scelta di piazza della Costituzione per l'iniziativa non è causale, - spiegano dalla federazione locale - poiché proprio in questa stessa sede nel settembre del 1979 l'allora neopresidente della Camera Nilde Iotti inaugurò il monumento ai caduti con il conferimento alla città di Piombino della medaglia d'oro al valor militare. Nella stessa giornata - proseguono - l'onorevole Iotti pronunciò un discorso che suona adesso più che mai simbolico dal momento in cui affrontava, per la prima volta dopo la Costituente, il tema delle riforme costituzionali con una critica diretta proprio al bicameralismo perfetto: 'Basta con mille parlamentari, tanti quanti ne ha la Cina: ma loro sono un miliardo e trecento milioni. Perché il nostro Senato non potrebbe essere come il Bundesrat tedesco?'".



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità