QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 6° 
Domani 4° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 17 dicembre 2018

TURBATIVE — il Blog di Franco Bonciani

Franco Bonciani

Franco Bonciani, fiorentino, uomo di sport in generale e piscinaro in particolare. Con uno sguardo attento e scanzonato su quello che gli succede attorno

Cioni ti ama

di Franco Bonciani - giovedì 27 aprile 2017 ore 15:30

Graziano Cioni

Ritorna con una cena delle sue il Cioni, che presenta il nuovo libro giovedì 27 all’Obihall di Firenze. “Cioni ti ama” è il seguito della prima fatica dello “sceriffo”, il “Cioni ti odia” che nel titolo riprendeva una celebre scritta sui muri fiorentini dei tempi in cui Graziano era, nello stesso momento, il politico più odiato ed amato della città.

Una vicenda giudiziaria durata troppo, otto anni, con l’accusa di corruzione e conclusa con un’assoluzione per non aver commesso il fatto. Otto anni importanti per Firenze e l’Italia, Matteo Renzi che diventa prima Sindaco di Firenze e poi Premier. Graziano, che era lanciatissimo per candidarsi a Sindaco (e forse negli anni successivi avremmo visto una storia diversa) viene stoppato da un avviso di garanzia e dal giustizialismo di allora del partito democratico, e forse l’ordine dei fattori andrebbe invertito.

“Cioni ti ama” è un assemblaggio di scritti, ricordi e pensieri partoriti nelle notti insonni passate a combattere il senso di impotenza derivante dall’ingiustizia subita e “l’inquilino inglese” (così Graziano chiama il parkinson, che gli tiene simpaticamente compagnia da allora).

I’ Cioni non si lascia andare, ha affrontato di tutto a testa alta, senza nascondersi mai, ha raccolto consensi ed apprezzamenti vincendo diffidenze e resistenze durissime, come quando impose la zona a traffico limitato a Firenze, primo in Italia e fra i primi in Europa. Con la licenza di quinta elementare in tasca, e cultura, sensibilità, determinazione in testa, pensa, riflette e scrive, con un senso dell’ironia (e non di rado dell’autoironia) rarissimo da trovare in certi politici di ultima generazione.

Considerazioni sulla politica attuale, senza peli sulla lingua, aneddoti divertenti, sia come amministratore, che come pontormese, senza tralasciare le chicche del tombeur des femmes… Già, perché Graziano ha sicuramente due grandi passioni: la seconda è la politica.

Adesso i suoi occhi vispi, sotto quelle sopracciglia che sembrano prendere la mira quando ti inquadra attento ed ironico e con la battuta sempre pronta, sono al servizio della Fondazione Turati, una onlus che si occupa di assistenza per la terza età e non solo.

Ma uno come Graziano è sempre una risorsa straordinaria per tutti: leggere per credere!

Franco Bonciani

Articoli dal Blog “Turbative” di Franco Bonciani

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Attualità