QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°20° 
Domani 17°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 20 ottobre 2019

Attualità venerdì 13 settembre 2019 ore 16:32

Invasione di insetti, ecco il piano d’azione

Prima un trattamento specifico contro il Chironomide, poi l’intervento del Consorzio di Bonifica. Ora l’ultimo step in programma



CAMPIGLIA MARITTIMA — Prosegue il programma dell’amministrazione comunale per tenere sotto controllo la proliferazione degli insetti che recentemente sono stati causa di numerosi disagi ai cittadini in alcune zone del territorio comunale con particolare insistenza a Venturina Terme, nella zona di Tufaia e dei laghetti.

La fastidiosa invasione era stata causata da un particolare tipo di moscerino per il quale non sono efficaci i trattamenti di routine che vengono eseguiti per le zanzare, il chironomide probabilmente del genere Chironomus. Alla fine di agosto si è intervenuti con un trattamento specifico. Ad opera del Consorzio di Bonifica è stata fatta una pulizia degli argini del corso della Fossa Calda dopodiché il Comune ha richiesto un secondo trattamento antilarvale specifico che è stato fatto martedì 10 settembre. 

Questo nuovo trattamento è stato ritenuto necessario poiché con il taglio della vegetazione è possibile il ricrearsi di condizioni ambientali favorevoli allo sviluppo delle larve. Rimane infine in programma la messa in atto di strategie di riequilibrio ambientale utili a ridurre le grandi pullulazioni di Chironomidi, efficaci insieme alla pulizia periodica del corso della Fossa Calda.

Come segnalano dal Comune dalla fine di agosto, quando il problema è stato specificamente individuato e trattato, il comune non ha ricevuto ulteriori segnalazioni di eccessiva presenza di insetti.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità