QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°16° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Attualità giovedì 01 marzo 2018 ore 12:58

"Distrutta la produzione del carciofo"

La sezione livornese Cia ha segnalato pesanti danni per l'agricoltura. Un'ondata di neve e gelo che non ha risparmiato la Val di Cornia



CAMPIGLIA MARITTIMA — Le nevicate e le basse temperature di questi giorni hanno portato gravi conseguenze nelle campagne comprese quelle della Val di Cornia. Sono Cia e Coldiretti a segnalare pesanti danni al settore dell'ortofrutta, tra i quali quelli alla produzione del carciofo sul litorale livornese.

Si tratta di circa 400 ha di coltura, varietà principale Terum e Tema, cloni figli del  Violetto di Toscana, denominato Morello di Livorno introdotte fin dalla metà degli anni ’60, destinata quasi totalmente al mercato interno per consumo fresco, che trova grande apprezzamento presso i consumatori, andati completamente distrutti.

A sottolineare questa nuova emergenza per il settore agricolo è Cia-Agricoltori Italiani di Livorno, preoccupata per gli effetti che gli abbassamenti di temperatura di questi giorni, seguiti dalle precipitazioni nevose, hanno causato anche per la fava da orto, anche in questo caso il danno può ritenersi del 100 per cento e compromesso anche gli altri ortaggi a foglia. Preoccupazioni desta anche la coltura del finocchio, nel caso si protraggano condizioni meteorologiche avverse.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità