QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 21°25° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 23 luglio 2019

Cultura sabato 25 giugno 2016 ore 16:00

Prosegue il legame nel segno della transumanza

A Cerreto Alpi la presentazione del libro sulla storia della transumanza e il rapporto con la Maremma nell’ambito della “Festa del ritorno ai Monti”



CAMPIGLIA MARITTIMA — Nell’ambito delle iniziative della “Festa del ritorno ai monti” che le famiglie dei vecchi pastori transumanti hanno organizzato in grande stile a Cerreto Alpi, sull’Appennino Emiliano, sabato 25 giugno alle ore 16 è stato presentato il libro “Montagna e Maremma. Il paesaggio della transumanza in Toscana”, a cura di Alessandra Martinelli, fresco di stampa presso l’editore Felici.

Il volume, frutto di un progetto dell’Istituto di Ricerca sul Territorio e l’Ambiente "Leonardo" di Pisa, ricostruisce la storia della transumanza che per secoli ha visto lo spostamento stagionale delle pecore tra montagna e pianura, Appennino, Garfagnana e Maremma, un fenomeno di cui la Val di Cornia rappresentava un punto di arrivo centrale. 

Gli studi e le ricerche qui raccolti, grazie ai documenti d’archivio e alla voce diretta di chi ha vissuto il mondo pastorale, aiutano a raccontare il tempo che fu, ma anche a comprendere il senso di una trasformazione e a riflettere sulla storia e il futuro dei territori della transumanza. Il libro sarà presentato al pubblico dal professor Rossano Pazzagli, presidente della Società Storica dell’Alta Maremma (Sosam), docente all’Università del Molise e direttore del Centro di Ricerca sulle Aree Interne e gli Appennini.



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Spettacoli