QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°27° 
Domani 16°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 26 luglio 2017

Sport sabato 03 giugno 2017 ore 09:00

Tutti primi per la giornata dello sport

Foto di repertorio

Oltre 600 ragazzi della scuola primaria al parco Altobelli di Venturina Terme per le giornate dello sport organizzate dal Coni

CAMPIGLIA MARITTIMA — Tutte le classi delle scuole primarie dell’Istituto comprensivo di Venturina Terme hanno partecipato dal 29 maggio al 1 giugno alle giornate dello sport che si sono svolte nel parco Altobelli di Venturina Terme organizzate dalla locale Arci Uisp in collaborazione con il Coni, il sostegno del Comune di Campiglia Marittima e il contributo della sezione Avis di Campiglia Marittima. 

Il 1 giugno per la giornata conclusiva delle quattro che hanno visto la partecipazione in totale di 672 ragazzi, sono state premiate le classi quinte. Due rappresentanti per classe sono stati incaricati di tirare i riconoscimenti, una coppa per la classe e un attestato per ogni alunno, consegnati dai rappresentanti delle istituzioni: il delegato provinciale Coni Claudio Bianchi, la dirigente scolastica Daniela Toninelli, l’assessora allo sport Alberta Ticciati, il presidente dell’Arci Uisp Carlo Lenzi e il vicepresidente Avis Ego Papi. A coordinare l’iniziativa come sempre da 15 anni a questa parte il professore di educazione fisica Paolo Chesi, instancabile educatore e sostenitore dei ragazzi ai quali ha sottolineato che il premio è un primo premio per tutti e che come ha affermato anche la dirigente scolastica queste giornate sono state soprattutto una scuola di vita per valorizzare lo stare insieme, il rispetto, la salute e il benessere che l’attività fisica aiuta a mantenere. 

Soddisfazione è stata espressa dall’assessora Alberta Ticciati che ha dichiarato: "Ringrazio tutti i soggetti che hanno contribuito a realizzare questi giorni di sport e divertimento all'aria aperta. Abbiamo rinnovato anche questo anno il sostegno economico al progetto Gioco Sport convinti che misurarsi con i propri limiti e con quelli degli altri, dedicarsi con passione e impegno a una disciplina sportiva, tenendo sempre ben presenti i concetti di rispetto, condivisione, solidarietà e disciplina sia uno degli strumenti più efficaci per l'educazione dei nostri ragazzi".

Tag