QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°12° 
Domani 12°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 17 ottobre 2019

Politica venerdì 06 novembre 2015 ore 09:17

Delineato il nuovo Ufficio di Piano

I Comuni della Val di Cornia firmano la nuova convenzione per una gestione di governo sinergica e condivisa, ma Suvereto è fuori



PIOMBINO — Firmata la convenzione che delinea ufficialmente il nuovo Ufficio di Piano, un organo unico per il governo della Val di Cornia. I Comuni coinvolti sono Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo e Sassetta, che vedranno la gestione in forma associata tramite un ufficio comune. Grande assente è Suvereto.

L’Ufficio di Piano, approvato nei Consigli Comunali degli Enti firmatari a seguito di una legge regionale del 2014, avvierà una politica di pianificazione delle attività territoriali condivise e di un piano strutturale di area.

Dopo la chiusura del Circondario nel 2010 i comuni avevano già stabilito di proseguire la gestione in forma associata di queste funzioni, stipulando un’apposita convenzione e ricostituendo l’Ufficio di Piano con Piombino capofila. La convenzione era poi scaduta con la fine del precedente mandato amministrativo e ora è stata pertanto rinnovata.

“L’atto coglie due obiettivi – ha detto l’assessore all’Urbanistica Martina Pietrelli – aprire una fase di elaborazione di nuove e più aggiornate strategie di governo del territorio, con la revisione del Piano strutturale d’area; riprendere e proseguire la storia della pianificazione urbanistica della Val di Cornia". 



Tag

"Conte falso come il Parmesan", bagarre Lega in Senato. Casellati sospende la seduta

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità