comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°21° 
Domani 18°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 31 maggio 2020
corriere tv
Crew Dragon in volo: con gli astronauti c'è anche un dinosauro di paillettes

Politica venerdì 06 novembre 2015 ore 09:17

Delineato il nuovo Ufficio di Piano

I Comuni della Val di Cornia firmano la nuova convenzione per una gestione di governo sinergica e condivisa, ma Suvereto è fuori



PIOMBINO — Firmata la convenzione che delinea ufficialmente il nuovo Ufficio di Piano, un organo unico per il governo della Val di Cornia. I Comuni coinvolti sono Piombino, Campiglia Marittima, San Vincenzo e Sassetta, che vedranno la gestione in forma associata tramite un ufficio comune. Grande assente è Suvereto.

L’Ufficio di Piano, approvato nei Consigli Comunali degli Enti firmatari a seguito di una legge regionale del 2014, avvierà una politica di pianificazione delle attività territoriali condivise e di un piano strutturale di area.

Dopo la chiusura del Circondario nel 2010 i comuni avevano già stabilito di proseguire la gestione in forma associata di queste funzioni, stipulando un’apposita convenzione e ricostituendo l’Ufficio di Piano con Piombino capofila. La convenzione era poi scaduta con la fine del precedente mandato amministrativo e ora è stata pertanto rinnovata.

“L’atto coglie due obiettivi – ha detto l’assessore all’Urbanistica Martina Pietrelli – aprire una fase di elaborazione di nuove e più aggiornate strategie di governo del territorio, con la revisione del Piano strutturale d’area; riprendere e proseguire la storia della pianificazione urbanistica della Val di Cornia". 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Politica

Attualità