QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°16° 
Domani 13°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 12 novembre 2019

Cultura martedì 19 luglio 2016 ore 08:00

Il drago di Sassetta vince il Simposio

I partecipanti dell'edizione 2016. Foto: Comune di Sassetta

Sul marmo rosso ha ripreso vita l'antica leggenda che rievoca l'uccisione del drago da parte del capostipite della famiglia del feudo



SASSETTA — E' Aurora Avvantaggiato la vincitrice dell’ottavo Simposio di Scultura di Sassetta. La scultrice, nata a Taranto, ha solo 22 anni e si è aggiudicata la vittoria assoluta per la giuria tecnica e il premio della giuria popolare.

Il bassorilievo sul marmo rosso di Sassetta ha dato vita all'opera "Il drago di Sassetta", interpretando la leggenda secondo la quale il capostipite della famiglia nobile del feudo, Giovanni Orlandini detto "Nanni", sconfisse il drago che affliggeva la popolazione nel 1.100 d.C..

Oltre ad Avvantaggiato, all'edizione 2016 hanno partecipato Carmela Cosco che ha scolpito "Il battesimo", Salvatore Ligotti con "San Rocco si ferma a Sassetta", Leonardo Cannistrà con "Santa Lorìca" e Latifa Hasnaoui che ha dato vita a "Il matrimonio di Clarice Orlandi della Sassetta". I lavori realizzati rispettando il tema "Sassetta, Medioevo e Rinascimento" andranno ad arricchire il centro storico del paese.

Domenica 17 si è svolta la premiazione e in concomitanza è stato dato un riconoscimento anche ai partecipanti, dai 2 ai 12 anni, de "Il Bimbosio" che hanno realizzato delle piccole opere in creta.



Tag

Meloni: "Draghi al Colle? Not in my name"

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica