QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°27° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 23 luglio 2018

Cronaca lunedì 16 aprile 2018 ore 12:18

Nei guai per affitti in nero e finte prime case

Si è conclusa la maxi operazione della Guardia di Finanza di Livorno per contrastare l'evasione nel settore immobiliari. Casi anche in Val di Cornia



LIVORNO — Rientrano anche i Comuni della Val di Cornia nella maxi operazione della Guardia di Finanza di Livorno per intercettare false prime case, affitti in nero e, più in generale, contrastare l'evasione immobiliare nel territorio provinciale. Complessivamente sono state 445 le irregolarità emerse a conclusione di una specifica ricerca sovraordinata dal Comando regionale Toscana.

Rosignano Marittimo, Cecina, Castagneto Carducci, Bibbona, Sassetta, San Vincenzo, Suvereto, Portoferraio, Capoliveri, Rio, Marciana e Capraia Isola sono stati i Comuni presso i quali sono state complessivamente individuate 235 persone le quali, al fine di usufruire indebitamente delle agevolazioni in materia di tributi locali, avevano dichiarato di essere residenti mentre, di fatto, sono risultate risiedere in altre località.

Sono stati 144 i proprietari e 209 le unità immobiliari ubicate a Livorno, Rosignano Marittimo, Cecina, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Campiglia Marittima, Piombino, Portoferraio, Campo nell’Elba, Capoliveri, Rio, Marciana e Marciana Marina, che pur avendo regolarmente percepito canoni di locazione per circa 1,7 milioni di euro, hanno omesso di dichiararli al Fisco. Tra le pratiche ricorrenti il contratto comodato d'uso.

Al setaccio della Finanza anche le vendite immobiliari con corrispettivi maggiori rispetto a quelli dichiarati in sede di rogito notarile.

Gli esiti dell'operazione dei finanzieri, avviata nel Giugno 2016, daranno il via a una serie di attività finalizzate al recupero delle imposte sui redditi e delle tasse comunali.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità