QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°23° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 19 luglio 2019

Attualità venerdì 02 giugno 2017 ore 19:19

Anche i nostri ragazzi a scuola di diritti

Foto di repertorio

Tre le classi degli istituti piombinesi che parteciperanno alla giornata finale a Poggibonsi assieme ad altri 500 studenti da tutta la Toscana



PIOMBINO — Il 5 giugno, a partire dalle ore 9 al Teatro Politeama di Poggibonsi in provincia di Siena, saranno presentati i lavori selezionati del progetto “A scuola di diritti” promosso dallo Spi Cgil regionale, che ha coinvolto circa 500 ragazzi delle scuole superiori di nove province della regione. Un lungo lavoro che ha visto confrontarsi 23 classi con il tema dei diritti, tema che i ragazzi hanno declinato in diversi modi.

Tra le classi che hanno partecipato al progetto ci sono la 2° MEC e 2° ELE dell'Iti Pacinotti e la 2° A MAT dell'Ipsia Volta di Piombino.

Il percorso ha come tutor Eleonora Pinzuti che, assieme a tutta l’equipe formativa dello Spi Cgil, ha incontrato i docenti per portare nelle classi il tema, spesso trascurato dai programmi scolastici, della conquista dei diritti dal secolo scorso ad oggi. Ciascuna classe, poi, ha lavorato su un argomento specifico, spaziando dalla guerra di Liberazione al ruolo della donna, ai diritti dei lavoratori e lavoratrici ai nuovi diritti sociali e civili, dal diritto allo studio alle libertà collettive e soggettive. 

L’intento era quello di far riflettere i più giovani su questioni fondamendali come la dignità, il rapporto fra libertà e doveri, il ruolo della donna nella cultura e nel lavoro e l’azione del sindacato. Ai premiati lo Spi Cgil Toscana assegnerà un contributo di 400 euro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cultura