QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°17° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 18 novembre 2019

Attualità venerdì 05 agosto 2016 ore 14:30

​“Lati positivi in un percorso tortuoso"

Così Mirko Lami (Cgil Toscana) è intervenuto all'indomani dell'incontro al Ministero dello Sviluppo economico. "Serve unità di tutti"



PIOMBINO — La Cgil Toscana, che ieri ha partecipato all'incontro al Mise su Aferpi (leggi l'articolo correlato), ha colto aspetti positivi che riguardano sostanzialmente buona parte dei punti che da tempo venivano richiesti. Importante l'impegno che Aferpi ha confermato a partire dall'acquisto del forno elettrico per arrivare ad assumere tutti i lavoratori alla data del 6 novembre (leggi l'articolo correlato), come previsto dall'accordo siglato due anni fa. 

Ora non resta che attendere i prossimi passaggi: nella prima quindicina di settembre gli attori del progetto Aferpi si confronteranno sugli ammortizzatori sociali, mentra nella seconda quindicina si sviscererà il cronoprogramma che l'azienda sta portando avanti (leggi l'articolo consigliato).

"Sicuramente il percorso da fare è tortuoso e complesso, - ha commentato la Cgil - ma la Cgil Toscana ritiene importante stendere un invito affinché tale percorso sia portato avanti tutti insieme, sindacato, istituzioni, Regione, Comune, come è stato per tutti i momenti della vertenza. Esprimiamo solidarietà a Mauro Faticanti e Luciano Gabrielli della Fiom Cgil, che sempre si sono spesi in prima linea per cercare le migliori soluzioni per tutti i lavoratori, e che hanno ricevuto offese da chi inveisce dicendo inesattezze”.



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità