QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°26° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 24 agosto 2019

Politica martedì 23 maggio 2017 ore 17:59

I nodi dell'indotto entrano in consiglio comunale

Discussa e approvata all'unanimità la mozione presentata dalla consigliera Tommasi a sostegno della battaglia delle lavoratrici dell'indotto Aferpi



PIOMBINO — "Riconosciamo l'importante impegno della Commissione Pari Opportunità, con la presidentessa Tommasi, in ordine alla presentazione in consiglio comunale di una mozione per tentare una risoluzione del problema occupazionale che sta interessando le lavoratrici dell'indotto Aferpi, settore mensa e pulizia" (leggi gli articoli consigliati).

Così il consigliere Francesco Ferrari (Fratelli d'Italia-An) ha commentato quanto discusso in consiglio comunale in supporto alla denuncia della rappresentanza sindacale Ugl, Sabrina Nigro, da tempo fortemente impegnata sulla questione delle addette alle pulizie civili e mensa dello stabilimento Aferpi.

"Nel consiglio comunale abbiamo sostenuto di buon grado la mozione, approvata poi all'unanimità, pur consapevoli che trattasi di una mozione simbolica, atteso che il problema era già noto al sindaco, che a più riprese aveva anche incontrato le lavoratrici" (leggi gli articoli consigliati).

La richiesta è quella di riconoscere anche alle lavoratrici dell'indotto gli ammortizzatori sociali applicati ai dipendenti Aferpi, "lo sforzo maggiore di chi ci amministra - ha aggiunto Ferrari - deve essere indirizzato alla creazione di posti di lavoro, con gli incentivi alle piccole imprese, agli artigiani, ai commercianti e, più in generale, a tutti coloro che hanno il coraggio di investire nella nostra città, anziché chiudere. Perché l'assistenzialismo non può essere eterno ed i piombinesi hanno bisogno di lavoro e di un futuro per i propri figli e nipoti".



Tag

Il giorno dei big al Quirinale, il racconto in 150 secondi

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Attualità

Politica