QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15° 
Domani 21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 23 marzo 2019

Attualità martedì 19 aprile 2016 ore 09:23

Case della Salute, ecco a che punto siamo

Per i sindacati dei pensionati in Val di Cornia il quadro non è dei migliori. A San Vincenzo e Venturina il progetto è partito, a Piombino no



PIOMBINO — Che fine hanno fatto le Case della Salute? Per i sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil in Val di Cornia siamo ancora ai preliminari

“A San Vincenzo - illustrano i rappresentanti dei pensionati - va relativamente bene quanto fatto per la struttura, ma permangono ancora problematiche aperte sul funzionamento e a Venturina Terme la proposta avanzata di un utilizzo del complesso ex BIC ci trova d'accordo, in quanto anche noi avevamo proposto questa soluzione. Vorremmo sapere, però, quando si definiranno i rapporti per l'utilizzo della struttura tra Sviluppo Toscana e l'assessorato socio sanitario della Regione, problema che, a quanto ci risulta, si trascina da tempo”.

“L'intenzione di realizzare la Casa della Salute di Piombino non partì con il piede giusto. - proseguono - Il Comune di Piombino fece un accordo con l'allora direttore generale Calamai sulla possibile realizzazione di una Casa della Salute ex novo, realizzazione progressivamente sfumata. Quanto accaduto ha di fatto bloccato per mesi lo svilupparsi di iniziative alternative a tale ipotesi. Per questo avevamo formulato la proposta dell'apertura della Casa della Salute presso il presidio ospedaliero, in attesa della presentazione di un progetto e la realizzazione dello stesso”.

La proposta, durante un apposito incontro con il sindaco, l’assessore al sociale, alla responsabili di zona dell’Asl e ai rappresentanti dei medici, è stata rigettata proprio da questi ultimi. Si pensavo in una ristrutturazione di alcuni locali di proprietà dell'Asl in via Veneto, ma a quattro mesi di distanza nulla sembrerebbe definito. 

Quella di Piombino sembra essere la situazione più difficile anche dal Comune fanno sapere che ci stanno lavorando anche se i tempi si prospettano lunghi. Intanto, domani, le stesse organizzazioni della provincia di Livorno manifesteranno a Firenze.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Cronaca