QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°26° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 22 agosto 2019

Attualità martedì 30 agosto 2016 ore 16:25

Ecco la causa del cattivo odore in città

Marco Chiarei, assessore all'ambiente

Arcelor Mittal ha fatto sapere che si è trattato di un guasto che ha provocato il malfunzionamento del sistema di riscaldamento dell'olio



PIOMBINO — Un odore acre ha fatto preoccupare i cittadini residenti nelle vicinanze della zona industriale. La notizia è rimbalzata sui social network destando la preoccupazione di molti. Sin da subito i vigili del fuoco e la polizia municipale hanno tranquillizzato la popolazione che si domandava di cosa si trattasse. 

Le prime ipotesi hanno fatto pensare a un malfunzionamento alla Arcelor Mittal. E infatti tanto è stato, come ha confermato l'assessore Marco Chiarei.

Dal Comune di Piombino, infatti, hanno fatto sapre che si è trattato di un malfunzionamento al controllo del sistema di riscaldamento del cassone di stock olii alla Arcelor Mittal. Per la precisione si è dovuto far fronte ad un guasto a due elettrovalvole; il vapore ha iniziato a scaldare il cassone provvisto di 8 lance oltre la temperatura prevista, provocando l'esalazione di cattivo odore.

L'azienda sta provvedendo al ripristino della funzionalità degli impianti. Di questo è stata informata anche l'Arpat che ha attivato gli opportuni controlli. L'azienda, inoltre, ha fatto sapere che utilizza lubrificanti ecologici di origine animale e non minerale, una garanzia dal punto di vista ambientale.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica