QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 29 gennaio 2020

Politica lunedì 10 luglio 2017 ore 09:54

C'è chi pensa a un'alternativa all'outlet

La mozione del consigliere Gelichi disegna un futuro diverso per l'area dell'ex centrale Enel. Stessa lunghezza d'onda per l'ex assessore Faggiani



PIOMBINO — Quale futuro per l’ex centrale Enel? A distanza di mesi si torna a parlarne. Sulla proposta dell’outlet, che ha diviso l’opinione pubblica in città, non ci sarebbero novità mentre vanno affermandosi nuove idee per restituire a quel tratto di costa un futuro e, soprattutto, un’identità.

Tra queste nuove proposte c’è quella del consigliere di Ascolta Piombino Riccardo Gelichi che durante lo scorso consiglio comunale a Piombino ha presentato una mozione per variare la pianificazione di riferimento dell’attuale porto Enel (leggi l’articolo correlato). Una proposta simile è stata rilanciata anche dall’ex assessore Luigi Faggiani dalle colonne del quotidiano Il Telegrafo strizzando l’occhio a un centro di servizi alla nautica da diporto.

La mozione in consiglio è stata discussa, ma potrebbero esserci avanzamenti nel progetto outlet. Il consigliere Riccardo Gelichi di Ascolta Piombino ha quindi preferito ritirarla per acquisire tutta la documentazione inerente la realizzazione del mall con l'intento di ripresentarla in maniera più incisiva. Intanto il territorio resta in attesa, soprattutto delle opere di bonifica. 



Tag

Coronavirus, Speranza (Ministro della Salute): "Secondo Cina 2.835 casi accertati e 81 decessi"

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Lavoro

Attualità