QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10°21° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 24 aprile 2018

Attualità mercoledì 30 agosto 2017 ore 15:57

Riscoperto il cippo in memoria dei caduti in mare

Il monumento (Foto: Giampiero Vaccaro su Facebook)

Il cippo posizionato 68 anni fa e ricoperto da rovi e detriti ritrova nuova luce grazie al gruppo llario Zambelli e all'associazione Microcosmo



PIOMBINO — Era il 4 novembre del 1949 quando un gruppo di ex marinai inaugurò un piccolo monumento ai caduti. Quel cippo con su una targa a memoria dei marinai caduti per la Patria sorgeva presso l'allora Stazione Semaforica, ma oggi a distanza di anni risultava abbandonato e dimenticato da tutti sul Montevento.

Per riportare alla memoria un tassello della storia di Piombino, il gruppo piombinese "Ilario Zambelli" dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia e l'associazione Microcosmo hanno trovato un nuovo spazio che valorizza il cippo, la sua storia e il suo significato.

Nella mattinata del 30 agosto, fanno sapere i promotori, il cippo è stato sollevato con cura e trasportato al Parco di Punta Falcone dove, ripulito e restaurato, sará di nuovo visibile a tutti all'ingresso della ex batteria navale Sommi Picenardi.

Il 16 settembre, inoltre, alle ore 10,30 sarà inaugurato il nuovo allestimento di 40 pannelli illustrativi al parco di Punta Falcone  in occasione del 74esimo anniversario della battaglia di Piombino (leggi l'articolo correlato).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Spettacoli

Cultura

Attualità