QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°25° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 17 luglio 2019

Attualità giovedì 24 agosto 2017 ore 18:38

Così si ricorda la storica battaglia di Piombino

Il municipio di Piombino

In occasione del 74esimo anniversario della Battaglia di Piombino, una serie di appuntamenti. Cerimonia al Rivellino con il ministro Orlando



PIOMBINO — Dal 9 al 27 settembre si svolgeranno le celebrazioni per ricordare la battaglia di Piombino, il primo episodio della Resistenza che è stato alla base del riconoscimento della medaglia d’oro al valor militare alla città nel 2000 dall’allora presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Il programma si apre sabato 9 settembre con la deposizione di una corona d'alloro al monumento ai Caduti della Patria in località. Tolla Alta, al Semaforo, alle 18. Un'iniziativa in collaborazione con la Capitaneria di Porto, l'Ufficio circondariale marittimo, Quartiere Porta a Terra e associazione Tolla.

Domenica 10 settembre, invece, sarà la volta della tradizionale cerimonia al Rivellino con la partecipazione di Andrea Orlando, ministro della giustizia, e di Guido D'Agostino, presidente dell'Istituto campano della Storia della Resistenza, dell'antifascimo e dell'età contemporanea di Napoli. La manifestazione sarà presieduta dal sindaco Massimo Giuliani con il presidente del consiglio comunale Angelo Trotta. La giornata sarà caratterizzata da vari momenti: alle 9 l'appuntamento al palazzo comunale per il ricevimento delle autorità, alle 9,30 la messa in memoria dei caduti presso la chiesa di Sant'Antimo e alle 10,30 la cerimonia civile al Rivellino alla quale seguirà il corteo con la Banda Galantara fino in piazza della Costituzione, dove le autorità, alle 12, deporranno una corona d'alloro al monumento dedicato ai caduti.

Le iniziative proseguiranno nei giorni seguenti con eventi collaterali celebrativi e di carattere storico istituzionale.
Venerdì 15 settembre presso la sala consiliare del palazzo comunale alle 17 è prevista una conferenza di Giampiero Vaccaro, esperto di storia militare dal titolo “I luoghi della storia: il diario della zona militare marittima Elba Piombino 1939-1943", con la partecipazione dell'assessore alla cultura Paola Pellegrini.
Il giorno dopo, sabato 16 settembre alle ore 10,30 inaugurazione del nuovo allestimento del parco di Punta Falcone, a cura dell'associazione Microcosmo e associazione nazionale marinai d'Italia di Piombino, che arricchisce e valorizza le postazioni militari per il controllo della costa della 2° guerra mondiale, con 40 nuovi pannelli che guidano il visitatore tra le emergenze storiche, culturali e naturalistica dell'area.

Il 22 settembre, sempre in sala consiliare, la presidente dell'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Livorno Carla Roncaglia presenterà, in cololaborazione con Anpi, la ricerca di Mattia Rossi dal titolo “La battagli di Piombino nella memoria nazionale”. Infine il 27 settembre il consiglio comunale, in seduta straordinaria, consegnerà la cittadinanza onoraria al Corpo della Guardia di Finanza, compagnia di Piombino, in memoria del sottobrigadiere Vincenzo Rosano, caduto nella difesa della città e degli altri finanzieri che collaborarono con la resistenza piombinese.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Politica