QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°19° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 24 maggio 2019

Attualità martedì 22 dicembre 2015 ore 14:19

Dalla Regione 3 milioni per il porto

Gianni Anselmi (Pd): “Atto concreto che favorisce insediamento di imprese e creazione posti di lavoro. Ora impegno per la 398”



PIOMBINO — “Un ulteriore sforzo della Regione Toscana per il porto di Piombino, un atto concreto che va nella direzione di favorire le condizioni per l'insediamento di nuova impresa e per la creazione di nuovi e qualificati posti di lavoro; se poi questi segnali, come pare, fossero prontamente colti da investitori di standing internazionale, aggiungeremmo un valore territoriale inestimabile e di prospettiva."

Così Gianni Anselmi, consigliere PD e presidente della Commissione Sviluppo Economico in Consiglio Regionale, commenta l'approvazione del collegato alla Legge di stabilità, in cui è contenuta l'assegnazione di contributi fino a 3 milioni di euro per 20 anni per il concorso al rimborso degli oneri di ammortamento derivanti dalla contrazione di finanziamenti da parte dell'Autorità Portuale, previa stipula di specifico accordo di programma, per l'attuazione degli interventi in attuazione del piano regolatore portuale del porto di Piombino.

"Sono felice di continuare sul sentiero dei fatti che seguono agli impegni. – prosegue Anselmi - Da sindaco sottoscrissi l'Accordo, anch'esso fortemente alimentato da risorse regionali, che consentì la realizzazione degli interventi per 115 milioni (nuovo molo, banchine, dragaggi) poi brillantemente realizzati dall'Autorità guidata da Luciano Guerrieri; da consigliere regionale ho la soddisfazione di contribuire a completare l'opera di infrastrutturazione del porto per renderlo pronto ad accogliere, nel più breve tempo possibile, investimenti produttivi. Ringrazio il presidente Rossi e la Giunta Regionale per l'attenzione rinnovata all'innalzamento competitivo del nostro territorio."

Anselmi interviene anche a proposito dell'interesse sul porto di Piombino da parte del colosso americano General Electric. “In questo modo la scelta della Regione va nella direzione di favorire e accelerare tutti gli investimenti potenziali. – fa presente a proposito il consigliere - Naturalmente siamo consapevoli che il completamento infrastrutturale del porto richiami ulteriormente la necessità di realizzare la bretella stradale 398. Sono in corso colloqui con il Governo per il reperimento delle risorse necessarie; la Regione è pronta a farsi carico, con risorse proprie, già quantificate in 20 milioni di euro, di una quota rilevante della copertura finanziaria. Nei primi giorni di gennaio sui temi cruciali di Piombino è previsto un incontro a Palazzo Chigi con i sottosegretari Luca Lotti e Claudio De Vincenti, che ha seguito al colloquio avuto insieme al collega Antonio Mazzeo, presidente della commissione Costa, nei giorni scorsi in occasione della Leopolda”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Elezioni

Sport

Elezioni