comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°18° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 28 settembre 2020
corriere tv
Aurelio Visalli, le onde alte sette metri sormontano i tre soccorritori con un solo salvagente

Sport martedì 17 settembre 2019 ore 18:00

Rugby, ecco il primo successo di stagione

Secondo posto per i Mascalzoni Under 18 dell'Etruria ed Elba Rugby al Memorial Romei. Pappalardo merita il premio come miglior giocatore



PIOMBINO — Si apre positivamente la stagione dei Mascalzoni del Canale Under 18 dell'Etruria Rugby ed Elba Rugby; i ragazzi hanno infatti affrontato il girone all’italiana del V Memorial Romei a Lucca, battendo tre formazioni su quattro e aggiudicandosi così il secondo posto nel torneo. 

Una difesa molto attenta e mete di buona fattura hanno fatto sì che i Mascalzoni del Canale vincessero sui Medicei 19-0. Nella seconda partita, la formazione della franchigia tra Etruria Piombino ed Elba Rugby non è stata sempre aggressiva e sono emerse le buone qualità degli avversari, i Cavalieri Union Rugby, che hanno prevalso con il risultato di 12-5 e si sono poi aggiudicati il torneo. La terza partita consecutiva ha visto il Canale vincere sui Templari, formazione composta dai padroni di casa Titani Viareggio e Apuani Massa chiudendo la partita 34-0. Nell’ultimo match contro gli Amatori rugby Genova, i giocatori di Volpi, Pizzi, Ceccherelli e Tagliaferro hanno dimostrato una miglior tenuta fisica e un buon gioco nello spazio, che ha messo in evidenza Matteo Pappalardo, realizzatore di tre mete. La partita si è conclusa con il risultato finale di 29-7 per i Mascalzoni del Canale e a Pappalardo è stato assegnato il premio Paolo Barsotti per il miglior giocatore del torneo

Il trequarti classe 2003, all’esordio in Under 18, ha infatti realizzato durante la competizione cinque mete e otto trasformazioni. “Sono molto soddisfatto, ma non me lo aspettavo essendo al primo anno di categoria, non credevo scegliessero me”, ha commentato Matteo ancora incredulo. Matteo, che ha iniziato a giocare a rugby da circa cinque anni con il progetto Rugby nelle scuole, è stato inoltre selezionato, insieme a Edoardo Grandi (trequarti centro, classe 2002), nel giro dei giocatori che ogni mese vengono chiamati 2/3 volte al centro di formazione permanente di Prato per lavorare insieme all'accademia, di cui fa parte anche Pietro Mazzei, terza linea centro, classe 2002, e monitorare il loro percorso di crescita.

“La partecipazione al torneo era necessaria per capire a che punto fosse l’inserimento dei ragazzi del 2003 saliti dall’Under 16 e dei ragazzi che rientravano da infortuni. - ha spiegato Jacopo Pizzi, allenatore della squadra – Si sono inseriti bene e sono riusciti ad entrare subito nei meccanismi della nuova categoria. Siamo molto contenti di questo e del fatto che siano andati in meta ragazzi diversi su tutto il torneo: significa che vengono sfruttate le qualità di tutti. La squadra ha lavorato molto bene in difesa, arginando gli attacchi avversari e in fase offensiva i ragazzi hanno anche realizzato qualche giocata interessante nello spazio. Ci sono sicuramente delle cose da migliorare, su cui lavoreremo nelle settimane prima dell’inizio del campionato, ma è stato un torneo positivo sia per il piazzamento che per le prestazioni”.

Convocati: La Rocca, Vannucci, Becherini, Veniero, Bettini, Micunco, Oretti, Massei, Annovi (Cap.), Mazzei, Grandi, Pappalardo, Luciani, Di Fraia, Orzati, Venturi, Calò, Ricciardi, Rossi, Trotta, Carpino, Esercitato (Vice Cap.).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport