QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°16° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Attualità venerdì 24 maggio 2019 ore 11:23

I docenti della Guardi con l'insegnante di Palermo

Dalla parte dell'insegnante palermitana dopo il provvedimento di sospensione: "La scuola luogo di dialogo e pluralismo, palestra di democrazia"



PIOMBINO — Il Collegio dei Docenti e il Consiglio di Istituto della Scuola secondaria di primo grado Andrea Guardi di Piombino hanno espresso solidarietà (7 astenuti) nei confronti della collega professoressa Rosa Maria Dell’Aria, l'insegnate palermitana 'rea' di aver permesso che un video realizzato dagli studenti in cui si accostava il decreto sicurezza alle leggi razziali fosse mostrato durante la giornata della memoria.

La professoressa è stata inizialmente sospesa. Proprio dalla Guardi, il consiglio dei docenti e il consiglio di istituto hanno contestato questa misura unendosi all'appello per chiedere il ritiro del provvedimento disciplinare in nome dei principi di libertà di pensiero, di parola e di insegnamento, costituzionalmente garantiti.

"Il compito che la Repubblica Italiana assegna ai docenti è quello di educare, giammai di censurare. Far emergere dubbi e affrontare civilmente il confronto sono strumenti condivisi da chi fa scuola, con la precisa consapevolezza del dettato costituzionale: permettere la crescita culturale e umana delle giovani generazioni e lo sviluppo della loro libera capacità di comprendere criticamente il mondo. - si legge nel documento condiviso dall'istituto piombinese - La scuola sia luogo di dialogo e pluralismo, palestra di vera democrazia".

Le ultime notizie sulla vicenda dell'insegnante palermitana parlando di revoca della sospensione.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità