QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°21° 
Domani 18°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 ottobre 2019

Politica lunedì 16 ottobre 2017 ore 14:35

"La stazione versa in condizioni pietose"

Foto repertorio

A dare eco alla denuncia di degrado e incuria alla stazione piombinese sono stati gli esponenti di Lega Nord, Manuel Vescovi e Matteo Franceschini



PIOMBINO — “L’incuria ed il degrado sono fenomeni da arginare e stigmatizzare apertamente", così Manuel Vescovi e Matteo Franceschini, rispettivamente segretario per la Toscana e commissario Val di Cornia-Piombino della Lega Nord in merito all'articolo pubblicato sul quotidiano Il Tirreno nel quale viene fatta una fotografia dello stato di abbandono in cui versa la stazione cittadina.

Seppur la stazione più importante della Val di Cornia sia quella di Campiglia Marittima collegata alla linea tirrenica, ciò non vuol dire che la tappa piombinese sia totalmente trascurata con tanto di biglietteria e sala d'aspetto chiuse e binari invasi dalle erbacce. Il tutto a un passo dal centro cittadino.

“Le condizioni pietose in cui versa l’area della stazione ferroviaria piombinese, deve, dunque, far riflettere seriamente sia le Ferrovie che, ovviamente, la locale amministrazione comunale che non è sicuramente immune da colpe specifiche. - hanno aggiunto i due legisti - Una realtà che dovrebbe essere riqualificata, oppure, in senso opposto, definitivamente chiusa". 

“Su questa tematica nel suo complesso - ha concluso Vescovi, anche in qualità di capogruppo in Consiglio regionale - la Lega Nord si è più volte espressa e continuerà a fungere da pungolo nei confronti di quelle amministrazioni che, per quanto di loro competenza, non si adoperano per sanare palesi criticità come quella piombinese”.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità