QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°30° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 20 agosto 2019

Lavoro martedì 29 agosto 2017 ore 09:28

Si torna a parlare di indotto

Foto di archivio

Dopo l'incontro al Mise per l'indotto poco si è fatto. Fim, Fiom e Uilm hanno chiesto e ottenuto un incontro in Comune con il sindaco Giuliani



PIOMBINO — Le organizzazioni sindacali Fim Fiom e Uilm hanno chiesto e ottenuto un incontro con il sindaco Massimo Giuliani per giovedì 31 agosto. Un incontro che si è reso necessario a seguito del summit con la Regione Toscana in merito al sostegno al reddito e alle politiche attive per i lavoratori dell'indotto.

"Fim Fiom e Uilm, pur apprezzando l'impegno e l'attenzione della Regione, concretizzato anche attraverso la delibera di giugno, purtroppo nonostante ripetuti solleciti, oggi si trovano ancora a constatare che non si è concretizzato nessun sostegno, né politica attiva per tutti quei lavoratori che sono rimasti esclusi dal circuito lavorativo", si legge nella nota.

A questo punto per i Sindacati è più mai urgente la messa in atto di strumenti che possano riqualificare l'occupazione e che il nodo Inps venga sciolto una volta per tutte (leggi gli articoli correlati).

"Questa istanza Fim Fiom e Uilm l'hanno portata anche in sede ministeriale negli appositi incontri proprio per i lavoratori dell'indotto - hanno aggiunto - ma ad oggi, non avendo alcun tipo di risposta, ritengono inaccettabili ulteriori ritardi e assolutamente non giustificabili dalla burocrazia, dopo tutti questi mesi". 

Intanto, giovedì mattina Fim, Fiom e Uilm saranno ricevuti dal sindaco con una delegazione dei lavoratori dell'indotto.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Sport

Politica

Attualità