QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°24° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 18 agosto 2018

Cultura domenica 10 giugno 2018 ore 09:25

Con Mi Rasna gli Etruschi diventano un videogame

Presentato il lavro di Maurizio Amoroso ambientato nei musei e nei parchi di tre regioni italiane. In Toscana si parte da Populonia



PIOMBINO — Gli Etruschi, la storia e Populonia diventano un videogame. Sabato 9 Giugno al Museo archeologico è atto presentato il gioco Mi Rasna uscito su Google Play a Maggio.

A presentarlo Maurizio Amoroso, Ceo di Entertainment Game Apps, Francesco Ghizzani Marcìa, presidente Società Parchi Val di Cornia, e Stefano Ferrini, vicesindaco della città di Piombino.

Mi Rasna è un gioco di strategia che simula l'evoluzione della storia degli Etruschi, accompagnando l’utente verso la conoscenza dell’antica Civiltà Etrusca. I Parchi e Musei della Val di Cornia ed il Comune di Piombino sono stati tra le prime realtà ad incontrare Maurizio Amoroso e ad iniziare il percorso che ha portato alla realizzazione di questo innovativo gioco di strategia gestionale.

Il giocatore inizia il percorso proprio dalla città di Populonia e ha così modo di conoscere subito la storia etrusca raccontata attraverso il Parco archeologico di Baratti e Populonia e il Museo archeologico del Territorio di Populonia situato nel centro storico di Piombino.

“Si tratta di una grande idea che ha reso attuale e moderno il mondo degli Etruschi e quindi anche una parte fondamentale della nostra identità storica, culturale e turistica. - ha commentato l'assessore al Turismo del Comune di Piombino - Possiamo dire che con questo gioco la storia degli Etruschi e Piombino, che dagli Etruschi ha avuto origine, diventa 2.0. Inoltre la geolocalizzazione fisica sul sito di Populonia o al museo, con i punti di extra bonus previsti, favorisce la visita diretta con ulteriori effetti positivi in termini di presenze turistiche. Questo gioco si inserisce in pieno nelle strategie di promozione che stiamo portando avanti".

Coinvolte nel gioco tre regioni, Lazio, Toscana e Umbria rappresentanti dai musei e parchi archeologici che conservano i reperti archeologici. Lo scopo principale che Entertainment Game Apps si è posta realizzando Mi Rasna è quello di dare una visibilità nuova alla storia degli Etruschi; il fatto che i giocatori vedranno continuamente reperti archeologici provenienti da musei e parchi archeologici permetterà un nuovo tipo di collegamento visivo e ludico fra persone e territorio.

Particolarmente soddisfatto il presidente della Società Parchi Val di Cornia Francesco Ghizzani Marcìa che ha subito intuito l'importanza di far scoprire il territorio e la sua storia tramite il gaming.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cultura

Attualità