QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°20° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 19 ottobre 2019

Politica lunedì 02 settembre 2019 ore 07:00

La Lega si dissocia dalla scelta di Ferrari

Manfredi Potenti

Potenti (Lega) sull'indicazione di Pellati presidente Rimateria: "Preferivamo e avevamo indicato figure esperte del settore rifiuti"



PIOMBINO — L'indicazione di Francesco Pellati per la presidenza di Rimateria spinta dalla Lega? E' lo stesso partito a smentire questa ipotesi, avanzata dal Pd e definita da manuale Cencelli (leggi qui l'articolo correlato).

A intervenire è stato il commissario della Lega Manfredi Potenti che in una nota ha precisato "che Pellati non è riconducibile ad alcuna indicazione proveniente dal partito della Lega e pertanto non è ascrivibile, al di là dei trascorsi da ex presidente della Lega, a persona che sia espressione o tantomeno volontà del partito". 

"Rileviamo - ha aggiunto Potenti - come secondo la legge Madia ci sia il divieto di poter attribuire incarichi direttivi in enti pubblici o partecipate a soggetti pensionati, salva la volontà di rivestire l'incarico a titolo gratuito tuttavia col limite di non poterlo preservare oltre la durata di un anno. Per questo avremmo preferito un nome che potesse sostenere l'incarico per un periodo più lungo visto l'importante lavoro di riprogrammazione delle strategie industriali necessario per Rimateria". 

Ad allontanare ogni dubbio anche la posizione della Lega che avrebbe preferito una figura che fosse esperta del settore rifiuti e professionalmente proveniente da quel contesto.



Tag

Matteo, il bodybuilder «squalificato» alla macchina della verità

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Attualità