QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°19° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 22 aprile 2019

Attualità venerdì 09 settembre 2016 ore 18:14

"Nuove prospettive per l’economia locale”

Gianni Anselmi, consigliere regionale Pd

Così il consigliere regionale Anselmi (Pd) ha commentato la firma dell'atto di concessione delle nuove aree portuali alla Piombino Industrie Marittime



PIOMBINO — “Questa firma è un sigillo su un percorso che ha scelto il porto di Piombino come pilastro di una nuova economia. In particolare - ha commentato Anselmi - la scelta che facemmo con Rossi nel 2012/13, ribadita e qualificata nell'accordo di programma del 2014 che firmammo con Matteo Renzi di dotare le nuove banchine di fondali a meno 20 metri per aumentare la competitività dello scalo ha consentito di attrarre investitori in un settore del tutto nuovo per il tessuto produttivo locale, quello appunto della cantieristica navale".

A Firenze si è concretizzata la concessione delle nuove aree portuali (leggi l'articolo correlato) che vede la Piombino Industrie Marittime, composta dal cantiere genovese San Giorgio del Porto e dalla livornese Fratelli Neri, di avviare la realizzazione di infrastrutture per demolizioni, refitting e costruzioni navali nei primi mesi del 2017 e avviare le attività nella seconda metà del prossimo anno.

"L'investimento che Pim si appresta a fare - ha aggiunto Anselmi - può rappresentare un impulso vigoroso sul terreno dell'economia circolare puntando sul riuso della materia, coerente, con riferimento al rottame ferroso, con la siderurgia elettrica del progetto Aferpi”. 

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Piombino Massimo Giuliani e da Luciano Guerrieri, presidente dell'Autorità Portuale (leggi l'articolo correlato).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Elezioni