QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 15°17° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 27 maggio 2019

Politica mercoledì 06 luglio 2016 ore 12:22

L'ombra del decreto Balduzzi fa ancora discutere

Dopo le richieste della Conferenza dei Sindaci si riaccende il dibattito politico per il futuro della sanità. Forza Italia all'attacco, il Pd risponde



PIOMBINO — Dopo le notizie emerse a margine della Conferenza dei Sindaci, riprende il dibattito locale attorno al tema sanità e in particolare sul destino dell’ospedale di Villamarina.

“Ci saremo aspettati un fattivo intervento dell’amministrazione piombinese e del sindaco in difesa del nostro nosocomio e dei servizi sanitari territoriali della Val di Cornia. – ha scritto Forza Italia Val di Cornia - Al contrario, l’amministrazione Giuliani si sta caratterizzando per il totale silenzio. Oltre a questa attività praticamente nulla, ci preme sottolineare la latitanza del Pd che, dopo i roboanti quanto fumosi progetti di ristrutturazione e riqualificazione della sanità locale, ha abbandonato la battaglia contro il disfacimento della sanità locale, perpetrato dal duo Rossi-Saccardi”.

Non tarda ad arrivare la replica della Federazione Pd. “Il Pd locale da più di un anno è impegnato per sostenere la riqualificazione e ristrutturazione della sanità locale nel tentativo di arginare i danni che potrebbe provocare la rigida applicazione del decreto Balduzzi. – ha risposto Cinzia Cioncoloni, responsabile sanità - L'impegno è stato costante al fine del raggiungimento dell'obiettivo della riorganizzazione e gestione della rete ospedaliera e del territorio.

Nel regolamento aziendale della Usl Toscana Nord Ovest vediamo scritta la rete ospedaliera Piombino Cecina. Questo risultato è stato possibile grazie anche al continuo impegno del Pd locale che ha lavorato in sinergia con il nostro consigliere regionale Gianni Anselmi e l'assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie della Toscana Stefania Saccardi. Il lavoro sarà continuato al fine di raggiungere al più presto la fattiva integrazione ospedaliera e territoriale”.

Insomma il Partito Democratico punta tutto sul ridisegno della rete ospedaliera per un ideale ospedale unico che opera sui due fronti a Piombino e a Cecina. E si riconosce il merito di esser stata l’unica forza politica ad aver proposto alternative al ridisegno a cui va incontro la sanità.

Attorno al ridisegno della sanità locale esistono più di 3mila firme raccolte per iniziativa popolare depositate in Comune e in Regione per salvare il punto nascita piombinese e un documento approvato in consiglio comunale in cui si chiede di fare il possibile per tutelarlo. Infine dovrebbero assumere un peso le ultime richieste della conferenza dei sindaci della Val di Cornia in cui si chiede attenzione per punto nascita, psichiatria, pronto soccorso e presa in carico delle cronicità.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Politica