QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 12°12° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 26 gennaio 2020

Politica sabato 14 dicembre 2019 ore 15:00

Rimateria, "serve chiarezza oltre la propaganda"

Discarica gestita da Rimateria (foto di repertorio)

Ad intervenire sulla questione Rimateria è l'associazione Agorà di Campiglia Marittima che chiede di evitare superficiali semplificazioni



CAMPIGLIA MARITTIMA — Sulle vicende di Rimateria, sul suo futuro e sugli sviluppi della situazione, interviene l'associazione Agorà di Campiglia Marittima che chiede di fare chiarezza.

"Quando si parla di 'Verità' - si legge in una nota di Agorà - ci riferiamo solitamente al rapporto di coerenza tra un dato ed una realtà oggettiva; si parla poi di 'opportunismo elettorale' quando temi importanti o fondamentali diventano uno strumento di battaglia, con soluzioni semplicistiche finalizzate ad ottenere facili consensi elettorali, piuttosto che ad affrontare nel merito le questioni con scelte anche coraggiose e difficili. Rimateria è uno di questi. Nel mezzo le comunità della Val di Cornia che, per affrontare un tema così complesso dal punto di vista tecnico, giuridico e finanziario, debbono necessariamente dare fiducia a questo o a quell’Amministratore nella speranza che le scelte intraprese mirino al bene comune, inteso come la tutela della salute pubblica, dell’ambiente, dei lavoratori. Sullo sfondo un’azienda, RIMateria Spa, che sta lì inerme ad aspettare di fare il suo dovere…e qui si scende nel tecnico: conferimenti si o no, bonifiche si o no, carotaggi si o no, smaltimenti si o no, raddoppio si o no, dimissioni si o no, fallimento si o no". 

"Ecco! - prosegue l'associazione Agorà - Bene o male, questo è ciò di cui si parla in luoghi pubblici e non, tra addetti ai lavori o tra comuni cittadini, nelle sedi istituzionali o nei tribunali. Siamo partiti con una domanda, finiamo con un’altra domanda: c’è una possibilità, non troppo remota, che a queste nostre Comunità ed a questo territorio sia garantita quella ‘verità’ d’azione per 'il bene comune' di cui tanto ci si riempie la bocca e che, soprattutto, esse non vengano lasciate sole con una bomba ambientale ad orologeria sotto il naso solo per assecondare ragioni di opportunismo elettorale?" 

"Nell’attesa di una risposta quanto meno intellettualmente onesta, la nostra Associazione Agorà - conclude l'associazione campigliese - si augura che, già oggi, si ponga un ‘punto zero’ e si produca una soluzione condivisa ad un problema così complesso come RIMateria che, come tanti altri temi, non si può affrontare in maniera così semplificata e sprovveduta come pare, perché non è questo che merita il nostro territorio ed i suoi abitanti, tutti!"



Tag

Casoria, gruppo di ragazzine accerchia e picchia una coetanea: il video che fa discutere

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Lavoro

Politica