QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 18°19° 
Domani 17°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità martedì 31 gennaio 2017 ore 15:40

Si accorciano i tempi per la strada 398

Riccardo Nencini e Silvia Velo

Parola del ministro Nencini. Entro aprile il progetto andrà al Cipe, mentre la gara di appalto potrebbe essere già realizzata entro il 2017



PIOMBINO — Si è svolta oggi, presso il Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, alla presenza del viceministro Riccardo Nencini, e della sottosegretaria all’Ambiente Silvia Velo, una riunione con Anas, Comune di Piombino e Regione Toscana, per definire il percorso per arrivare all’approvazione, in tempi rapidi, del progetto della SS 398 al Cipe.

Lo rendono nota, in un comunicato stampa, gli stessi Nencini e Velo. “Analizzando lo stato della progettazione e le norme previste dalla Legge Obiettivo si è stabilito di attivare procedure che consentano di arrivare il più rapidamente possibile all’approvazione definitiva del progetto al Cipe entro aprile. - fanno sapere - Si passerà, quindi, alla definizione delle procedure per la gara di appalto con l’obiettivo di realizzarla entro il 2017, confermando, con questa tempistica, quanto concordato".

La determinazione mostrata da tutti i soggetti coinvolti 

"Siamo tutti siamo consapevoli di quanto quest’opera sia attesa e necessaria per il territorio. - hanno concluso i due rappresentanti del Governo- Ulteriori ritardi non sarebbero più accettati”. Ecco per tutti i soggetti coinvolti nel progetto hanno spinto affinché si riducessero i tempi per arrivare alla conclusione dell'iter della strada 398.

Soddisfatto il sindaco Massimo Giuliani. “L'obiettivo di far arrivare il progetto al Cipe entro aprile è molto importante, così come l'anticipazione dei tempi per la realizzazione della gara al 2017. - ha commentato - Questo è un segnale tangibile del lavoro che il Governo sta portando avanti convintamente per la realizzazione dell'infrastruttura, mentre le istituzioni e gli uffici attuano le strategie concordate per portare avanti i procedimenti e le autorizzazioni necessarie".

Da aprile in poi, insomma, come sottolineato dal primo cittadino di Piombino si entrerà nella fase operativa.



Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Politica

Attualità

Attualità