QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 13°16° 
Domani 13°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 14 dicembre 2019

Politica martedì 01 ottobre 2019 ore 14:30

Bagarre per sistemare la balaustra a Riotorto

I consiglieri Pd con un ordine del giorno chiedono la sistemazione della balaustra. La maggioranza non si fa dettare l’agenda e in consiglio dice no



PIOMBINO — Durante il Consiglio comunale del 30 settembre il Partito Democratico ha presentato un ordine del giorno in cui si chiedeva l’impegno della giunta per affidare “in tempi brevi, agli uffici competenti o a soggetti esterni, l’analisi della fattibilità del rifacimento della balaustra della Piazza del Popolo di Riotorto e successivamente ad adempiere a tutti gli step necessari affinché si giunga nel più breve tempo possibile alla messa in sicurezza della balaustra stessa e di conseguenza al suo rifacimento”. Inoltre si chiedeva di “valutare la necessità di attivare il flusso dell’acqua nella fontana presente nella Piazza oppure a valutare di destinare la fontana stessa ad un’altra funzione ornamentale (esempio fioriera)”.

I gruppi consiliari di maggioranza non hanno accolto la proposta e in una nota hanno spiegato i motivi del loro voto contrario all’ordine del giorno.

“Innanzitutto l’ordine del giorno non è la forma adatta per una proposta del genere. - hanno esordito - La programmazione, e vale sia per i lavori pubblici che per gli altri settori, è prerogativa della Giunta: non si può pensare di vincolare il sindaco o un assessore a investire su un’opera e pretendere di dettare anche i tempi. Casomai, si può porre la questione al Consiglio e chiedere se l’amministrazione ha intenzione di intervenire e, nel caso, quando. Ciò implica un’interpellanza o un’interrogazione, non certamente un ordine del giorno”.

“Con questo non intendiamo dire che i consiglieri non possono esprimersi o dare un impulso alla Giunta ma tra questo e dettarne l’agenda c’è un limite invalicabile. - hanno aggiunto - Stupisce, peraltro, come il Partito democratico si accorga adesso delle condizioni della balaustra di Riotorto, certamente non può essersi logorata a tal punto negli ultimi quattro mesi. La maggioranza dei cittadini ha riposto la propria fiducia in Francesco Ferrari e nella sua Giunta ed è sacrosanto che siano loro a prendere le decisioni per la città”, hanno concluso.

“Rimaniamo basiti di fronte alla votazione contraria di tutta la maggioranza, e in particolar modo dei consiglieri Adami e Bianchi, che prima dicono di apprezzare il contenuto della mozione e poi negano al Consiglio Comunale di pronunciarsi favorevolmente in merito al rifacimento della balaustra di Piazza del Popolo a Riotorto. - hanno risposto dal gruppo Pd - È evidente dunque l’obiettivo di questa maggioranza: mettere a tacere le istanze e le proposte del Partito Democratico indipendentemente da ciò che contengono anche quando riguardano l’interesse di tutti i cittadini”.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità