QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 19°24° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
domenica 18 agosto 2019

Lavoro mercoledì 18 aprile 2018 ore 18:19

Sostegno al reddito, pratiche respinte o in attesa

A segnalarlo sono i sindacati che rivendicano col senno di poi un lavoro fianco a fianco per capire il corretto funzionamento dell'iter per le domande



PIOMBINO — Ci sarebbero dei ritardi nell'erogazione dei 500 euro stanziati dalla Regione Toscana per i lavoratori che hanno finito da oltre 6 mesi tutti gli ammortizzatori sociali.

A segnalarlo con un post su Facebook è la Uilm.

"Le organizzazioni sindacali, pur avendo avuto parte attiva per l’ottenimento di questo ammortizzatore, ricordando la manifestazione sotto il ministero a Roma che risale quasi ad un anno ed i solleciti alla Direzione Inps nazionale per accelerare sulle convenzioni, non sono più state convocate per l'aggiornamento su questa procedura, né tantomeno sono state coinvolte sulla modalità effettiva di raccolta delle domande e dei documenti da presentare. - si legge nel post - Cosa che invece avrebbe consentito a Fim, Fiom e Uilm un'informativa più consapevole ai lavoratori interessati, che invece oggi si vedono respinte molte pratiche oppure ferme in attesa di verifica".

"
Il passaggio con il sindacato non era obbligato, se tutto l'iter era già stabilito in modo lineare, ma avremmo dato un contributo per limitare i disagi che ci vengono riportati.
 Ancora una volta ci troviamo a dover sollecitare i tempi di
approvazione e quindi di liquidazione per riuscire a far avere una parte di sostegno a questi lavoratori, primi a pagare la crisi siderurgica nel nostro territorio. - e hanno concluso - Oltre alla crisi non possono essere sempre i soliti a pagare anche l'altro prezzo della burocrazia italiana".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Attualità