QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°20° 
Domani 19°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 15 ottobre 2019

Politica domenica 25 giugno 2017 ore 09:37

"Strade maleodoranti, pulire il centro non basta"

Foto di repertorio

Per Lega Nord servizi insufficienti che non giustificano l'aumento della Tari registrata in Val di Cornia. "Non esiste solo il centro storico"



PIOMBINO — Arrivano le bollette della Tari e l'aumento non è passato inosservato soprattutto a fronte dei servizi. A sottolineare questo controsenso tra spesa e resa è Lega Nord Val di Cornia che lamenta "servizi inefficienti".

"Ai cittadini, infatti, non sfugge che da quando è subentrata Sei Toscana nella gestione della pulizia della città, i servizi siano di grand lunga peggiorati sia qualitativamente che quantitativamente. - hanno detto - Strade maleodoranti e sporche con marciapiedi su cui bisogna spesso fare lo slalom per camminare, spazzamenti che non vengono effettuati per giorni e giorni, cassonetti non disinfettati, cestini non svuotati e presenza in certe zone di scarafaggi e topi, segno che non viene certo effettuata un'adeguata disinfestazione".

A salvarsi a primo acchito è il centro storico, segnalano, "dato che si tratta di un punto più a vista, le pulizie vengono effettuate più accuratamente".

"Volevamo però ricordare che Piombino non è solo centro storico e non è assolutamente possibile pagare bollette stratosferiche che talvolta arrivano fino a 500 euro. - hanno aggiunto - Inutile aprire segnalazioni alla Sei o alla Patrimoniale perché è già stato fatto, ma niente si è risolto, quindi a questo punto i piombinesi aspettano con ansia di salare dove vanno a finire tutti questi soldi perché sono stanchi di dover pagare per non ricevere in cambio un adeguato servizio".

Lega Nord chiama in ballo anche il turismo, soprattutto ora che la città starebbe effettuando una virata in tal senso. "Il primo biglietto da visita sarebbe rappresentato proprio dalla pulizia della città, insieme ovviamente al decoro urbano e al rifacimento di certe strade e marciapiedi che attualmente versano in condizioni indecenti".

Quello dell'aumento Tari non è un caso solo piombinese, Lega Nord non manca di lanciare un appello a tutti i sindaci della Val di Cornia.



Tag

Siria, Conte: «Italia capofila sullo stop alle armi», poi perde la pazienza con il cronista: «Mi faccia rispondere»

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Politica

Attualità

Attualità