QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 11°16° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 15 novembre 2019

Cronaca lunedì 14 ottobre 2019 ore 19:50

Ubriachi alla guida, uno finisce contro un palo

Due patenti ritiranti e relativa denuncia per guida in stato di ebbrezza, questo è stato il risultato del lavoro dei carabinieri nel weekend



PIOMBINO — Continuano i controlli predisposti sulle principali arterie stradali dai carabinieri della Compagnia di Piombino. Tra sabato e domenica le forze dell’ordine hanno portato alla denuncia in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di 2 persone per guida in stato di ebbrezza alcolica.

In particolare alle ore 2,30 circa di domenica i militari dell’Aliquota Radiomobile hanno proceduto al controllo di una Fiat 500 in transito sul viale unità d’Italia a Piombino. Alla guida c’era una 46enne residente nella Val di Cornia che, sottoposta prima all’esame del precursore e successivamente a quello dell’etilometro, è risultata un tasso alcolemico pari al triplo del massimo consentito dalla normativa ossia a 1,56 g/l..

Sempre nella notte di domenica, una pattuglia della Stazione Carabinieri di Campiglia Marittima è intervenuta in via Dante Alighieri della Frazione di Venturina Terme, a seguito della segnalazione di un veicolo finito contro un cartello stradale. Arrivati sul posto i militari hanno trovato un 25enne che si era messo alla guida in evidente condizione psicofisico. Il ragazzo è stato condotto presso l’ospedale di Piombino per essere sottoposto all’accertamento ematico il cui esito è stato inequivocabile: una presenza di alcol nel sangue pari a più di 5 volte il massimo consentito ossia 2,68 g/l.

In entrambi i casi, ai conducenti è stata ritirata la patente ed è scattata la denuncia in stato di libertà per il reato di guida in stato di ebbrezza.



Tag

Venezia sott'acqua, la peggiore marea degli ultimi 50 anni: le immagini dall'elicottero

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità