QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità giovedì 14 maggio 2015 ore 19:30

Rossi: "Da Rosignano a Grosseto non si paga"

Il presidente della Regione Enrico Rossi commenta la firma per l'accordo che riguarda l'autostrada Tirrenica: primo tratto percorribile entro il 2017



PIOMBINO — Un'opera a lungo attesa e che finalmente si avvia a vedere la luce. L'autostrada Tirrenica al centro del documento firmato dal governatore Rossi e dal vice ministro alle infrastrutture Nencini.

Dopo mezzo secolo di tentativi andati a vuoto, Governo, Regione, Sat e Autostrade per l’Italia hanno raggiunto un’intesa sulla costruzione della nuova Tirrenica. 120 chilometri della nuova infrastruttura, compresi fra Rosignano e Grosseto, si otterranno adeguando l’attuale Aurelia. Da grosseto sud ad Ansedonia saranno invece costruiti 50 km di autostrada. Tre le barriere, a Grosseto sud, Fonteblanda e Capalbio per far sì che il pedaggio venga pagato da chi supera almeno due barriere mentre per chi percorre un tratto solo il transito sia gratuito. Residenti esentati per 5 anni per tratte fino a 20 km.

"Oggi ci impegniamo a mettere a posto la variante Aurelia - commenta a caldo Rossi - rendendola percorribile come un'autostrada entro il 2017 e poi a realizzare l'ultimo tratto da Grosseto come tratto autostradale che partirà da fine 2017"

"E' un accordo che tutela anche i residenti: ci sono esenzioni che valgono per 5 anni, tariffe agevolate e poi tutto questo tratto di 100 km da Rosignano a Grosseto dove non si pagherà"

Rossi su Tirrenica


Tag

La parodia di Boris Johnson per le elezioni, 'Love Actually' diventa 'Brexit Actually'

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità