comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°30° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
giovedì 13 agosto 2020
corriere tv
Il cast della Casa di Carta a Copenaghen per le riprese, le immagini di un fan

Attualità giovedì 04 giugno 2015 ore 12:09

Rossi:"Piombino torna a produrre acciaio, avanti!"

Il neo governatore e l'assessore alle attività produttive commentano la firma dell'accordo per il rilancio industriale di Piombino



PIOMBINO — L'accordo fra Aferpi (il nuovo marchio delle acciaierie) e le organizzazioni sindacali, stipulato oggi a Piombino, dà il via libera alla firma definitiva, che avverrà entro pochi giorni, per l'acquisto dello stabilimento ex Lucchini da parte di Cevital.

"Esprimo grande soddisfazione - commenta l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini - per la stipula dell'accordo che permette di arrivare alla completa riassunzione di tutti i lavoratori e la copertura dei diritti dei lavoratori. 

Grazie all'impegno di Cevital, al senso di responsabilità dei lavoratori ed al sostegno delle istituzioni locali, regionale e nazionale si è riusciti a dare un futuro ad uno dei più importanti siti produttivi italiani, che solo alcuni mesi fa sembrava, a molti, senza speranza". 

L'assessore informa che la prossima settimana inoltre dovrebbe essere firmato l'accordo di programma per le bonifiche, un ulteriore importante tassello dell'operazione e risultato del positivo confronto tra Cevital ed istituzioni. 

"La Regione – prosegue Simoncini - che con l'impegno costante e continuo del presidente Rossi ha contribuito a creare le condizioni perchè Piombino tornasse a produrre acciaio, continuerà a seguire con grande attenzione gli sviluppi della vicenda. E con il Governo nazionale e il Comune porterà avanti una attività di monitoraggio costante dell'accordo".

"Buone notizie.‬ Nella tarda serata di ieri è stato firmato a Piombino l'accordo tra i sindacati e Cevital, il gruppo algerino che rileverà la ex Lucchini. L'accordo riguarderà 2.200 lavoratori. Piombino tornerà a produrre acciaio. Avanti!" Lo afferma il governatore della Toscana, Enrico Rossi, in un post sul suo profilo Facebook.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Attualità

Attualità

Lavoro