QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°26° 
Domani 22°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 luglio 2019

Attualità lunedì 05 giugno 2017 ore 10:52

Dog beach, dove e come andare al mare con Fido

Foto di repertorio

Ecco l'ordinanza che regolamenta 'accesso dei cani in spiaggia che sia libera o in concessione. Munirsi di guinzaglio, paletta e museruola



SAN VINCENZO — Pubblicata l'ordinanza con la quale viene disciplinato l’accesso dei cani alle spiagge della cittadina durante la stagione balneare. Un documento necessaria visto il maggiore affollamento delle spiagge pubbliche tra il confine nord con il Comune di Castagneto Carducci, alla foce del Fosso dei Cipressetti, e il confine sud con il Comune di Piombino, alla foce della Fossa dell'Acqua Calda.

Potranno, dunque, accedere alla spiaggia esclusivamente i cani che siano iscritti all'anagrafe canina e dotati di apposito "microchip"; i cani dovranno essere mantenuti al guinzaglio e i proprietari/detentori avranno l'obbligo di portare con sé una museruola, così come previsto dalle leggi in materia, oltre a palette o raccoglitori per rimuovere eventuali deiezioni.

Durante tutta la stagione balneare, nelle spiagge libere, comprese tra la foce del Fosso dei Cipressetti e il confine sud della concessione demaniale del complesso turistico Riva degli Etruschi, sarà vietato l'accesso ai cani dalle ore 08 alle ore 20. Sono esclusi dal divieto i cani guida per i non vedenti, i cani delle forze dell’ordine e, previa autorizzazione, i cani da salvataggio brevettati purché condotti al guinzaglio. Nelle spiagge libere comprese tra il confine sud del complesso turistico Riva degli Etruschi e la foce del Fosso dell'Acqua Calda al confine con il Comune di Piombino, sarà consentito l'accesso ai cani senza limitazioni di orario.

Nelle spiagge in concessione, così come previsto dalla Legge n.59/2009 della Regione Toscana, sarà consentito l'accesso ai cani senza limitazioni di orario e i concessionari potranno, nell’ambito della propria concessione, individuare aree debitamente attrezzate e recintate dove gli animali domestici possano giocare e correre liberamente sotto la sorveglianza del responsabile. I concessionari potranno adottare altresì misure limitative all’accesso dei cani, previa comunicazione al sindaco, dandone informazione alla clientela.

Nella spiaggia attrezzata denominata "Dog Beach", a nord della foce del Botro ai Marmi, gli animali potranno accedere liberamente senza alcuna limitazione di orario. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Attualità

Attualità