QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 24°28° 
Domani 25°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 25 giugno 2019

Politica sabato 07 novembre 2015 ore 15:42

Suvereto chiede l’Unione dei Comuni

​Il sindaco Parodi spiega le ragioni dell’assenza di Suvereto nell’ambito della costituzione del nuovo Ufficio di Piano per la Val di Cornia



SUVERETO — Sulla costituzione dell’Ufficio di Piano interviene il sindaco di Suvereto, l’unico Comune della Val di Cornia non incluso nella nuova organizzazione. Per Giuliano Parodi non serve un Ufficio di Piano per elaborare una pianificazione urbanistica coordinata, ma bisognerebbe accelerare la costituzione di un ufficio atto all’urbanistica all’interno dell’Unione dei Comuni.

Stando alla nuova legge regionale sull’urbanistica 65/2014, infatti, l’unico strumento di co-pianificazione per i Comuni sotto i 5000 abitanti sarebbe proprio l’ufficio di urbanistica dell’Unione dei Comuni. E lo stesso discorso vale per Sassetta.

La pianificazione territoriale della Val di Cornia è sempre stata una chimera; dal 2002 i Comuni hanno tentato di coordinarla e uniformarla senza mai riuscire a costituire un organismo unico e condiviso. Come scrive in una nota lo stesso sindaco Parodi, in 12 anni i Comuni hanno unito e diviso una pianificazione territoriale senza mai elaborare davvero un accordo. D’altro canto, continua a essere sollecitata l’importanza dell’Unione dei Comuni, non ancora presa in considerazione dai più.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Lavoro