QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 26°31° 
Domani 26°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
lunedì 22 luglio 2019

Attualità lunedì 08 febbraio 2016 ore 11:21

Per il parco termale siamo al giro di boa

Parodi: "Un impianto che porterà, una volta terminato, un'offerta turistica importante per i nostri territori e la creazione di nuovi posti di lavoro”



SUVERETO — Sono trascorsi i 60 giorni di legge dopo la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana per l'adozione della variante e sono, dunque, scaduti i termini per le osservazioni alla variante del Piano strutturale e Regolamento urbanistico per la realizzazione di un parco termale a Suvereto.

Le osservazioni sono 3: dall'azienda che si propone di realizzare l'insediamento che contiene solo delle richieste tecniche che vanno a sistemare alcuni dettagli della scheda allegata, dall'Arpat che puntualizza alcune indicazioni procedurali; dal Calidario che richiede il monitoraggio e la salvaguardia della risorsa idrica termale.

"Nessun impedimento tecnico bloccava l'ipotesi di parco termale a Suvereto se non una volontà politica specifica. - commenta il sindaco Giuliano Parodi, con delega all'Urbanistica - Terme avanti tutta, l'iter procederà nei prossimi mesi con la redazione delle contro osservazioni da parte dei nostri tecnici in sinergia con la Giunta ed infine il passaggio in consiglio comunale per l'approvazione definitiva".

Redatta la convenzione che il Comune andrà a stipulare con l'Azienda, un atto propedeutico al rilascio da parte della Regione Toscana della concessione mineraria di sfruttamento delle acque. In questa convenzione sono specificate le richieste per l'agevolazione delle tariffe per i residenti e la realizzazione di una piscina ad uso sportivo da convenzionare con il Comune. Tale atto sancirà il via libera alla discussione e presentazione di progetti preliminari ed esecutivi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità