QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 20°25° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 20 luglio 2019

Attualità mercoledì 07 marzo 2018 ore 11:39

Turismo, boom di presenze nel borgo

Foto di archivio

E' il borgo a guidare la Val di Cornia in fatto di turismo. Aumentano le presenze, sia italiane che straniere. Parodi soddisfatto svela la ricetta



SUVERETO — “Investire in una campagna di comunicazione, realizzare eventi di successo ed offrire ai turisti un ambiente sano e una qualità della vita ottima sono gli ingredienti del nostro successo, in questi anni gli investimenti fatti nella cura del territorio e nell'offerta culturale stanno portando i loro frutti”. Soddisfatto il sindaco Giuliano Parodi ha commentato i dati sul turismo forniti dalla Provincia di Livorno sulle presenze nelle strutture ricettive del borgo di Suvereto e nella provincia di Livorno tout court.

I numeri parlano chiaro. Nella provincia di Livorno nel 2017 sono aumentati i turisti italiani (+6,22 per cento) e i turisti stranieri (+5,,77 per cento). La Val di Cornia nel suo complesso ha ottenuto un aumento di presenze del 4,76 per cento (+5,74 per cento italiani e +3,55 per cento stranieri). Nel dettaglio il Comune di Suvereto ha registrato un incremento totale di presenze del 9,19 per cento, più nello specifico +13,75 per cento italiane e +5,25 per cento straniere.

“Guardando i numeri, quelle che erano percezioni di un incremento delle presenze nel nostro borgo, diventano dati oggettivi. - ha commentato il sindaco Parodi - Suvereto sia su base locale che provinciale registra un incremento doppio di presenze, e questo dato non è frutto del caso ma di una oculata e ben realizzata opera di promozione del nostro borgo, attraverso le fiere e i media in generale. La sinergia sviluppata con le attività commerciali e ricettive del comune, gli obiettivi chiari e concreti che abbiamo presentato e su cui stiamo lavorando da 4 anni, hanno creato quel sistema di virtuoso tra amministrazione ed attività produttive, indispensabile per raggiungere risultati concreti, che tradotti significano economia reale”.

Insomma, il borgo di Suvereto da sempre meta estiva di molti turisti stranieri e amanti del buon vino è diventato luogo apprezzato anche dagli italiani che trovano un connubio tra natura, cibo e intrattenimento.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro