QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 16°19° 
Domani 16°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 24 maggio 2019

Attualità mercoledì 26 luglio 2017 ore 11:04

Monitoraggio delle acque dei laghetti irrigui

Arpat e Asl sono gli enti preposti al controllo e al monitoraggio della qualità delle acque depurate raccolte per il piano anti-siccità



CAMPIGLIA MARITTIMA — A monitorare il primo stralcio del Piano di emergenza idrica approvato dalla Regione Toscana e che prevede un intervento anche in Val di Cornia nel laghetto artificiale di Venturina ci pensano Arpat e Asl. Con il decreto il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa è stato individuato come ente attuatore, mentre Arpat e Asl sono enti di controllo, competenti alla verifica della qualità delle acque sotto il profilo chimico/fisico e microbiologico, oltre al successivo monitoraggio durante la fase di esercizio dell'impianto. 

Come fa sapere Arpat in una nota, per tutta la durata del progetto, se ne prevede il termine entro la prima quindicina di agosto 2017, per 3 giorni alla settimana verrà eseguito un monitoraggio chimico e microbiologico delle acque depurate e disinfettate immesse nel laghetto, delle acque della fossa calda in ingresso al laghetto, delle acque in uscita dal laghetto, presso alcune utenze delle acque utilizzate per irrigazione. Qualsiasi criticità riscontrata nelle acque in uscita dal laghetto, in primis la presenza di Salmonelle, comporterà l'immediata sospensione dell'irrigazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Attualità

Attualità

Attualità