QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°29° 
Domani 14°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 31 maggio 2016

Cronaca domenica 14 febbraio 2016 ore 13:26

Spaccano i vetri della scuola

Un gesto da condannare. L'invito di Campiglia Democratica a parlarne nelle istituzioni, a scuola e a casa; il M5S chiede illuminazione e telecamere

CAMPIGLIA MARITTIMA — Hanno rotto vetri, ne hanno sfondato uno e hanno sparso bottiglie rotte ovunque. Questa quanto successo alla scuola elementare Altobelli a Campiglia Marittima lasciando nello sconcerto genitori, alunni e personale. 

Ancora una volta il territorio si torva a far fronte dell'ennesimo atto vandalico. Non tarda ad arrivare la condanna delle istituzioni e delle forze politiche. 

Il gruppo consiliare Campiglia Democratica, infatti, condannatale gesto determinato ad impoverire il sacrosanto diritto di condivisione collettiva degli spazi pubblici ed il loro utilizzo in maniera civile e democratica. "Ciò che affiora - si legge in una nota - è il crescendo di atteggiamenti irriguardosi e di sfida non soltanto nei confronti della legge e degli istituti che quella legge devono far rispettare ma anche nei confronti della comunità alla quale questi vandali appartengono".

Per non rimanere in silenzio, il gruppo invita a parlare di questo tema nelle sedi istituzionali, nelle scuole e in tutte le famiglie della comunità sensibilizzando la popolazione e rendendo ridicoli gli artefici dei fatti. 

Sull'argomento sicurezza in città era intervenuto il Movimento 5 Stelle presentando una mozione riguardo alla sicurezza nelle scuole. Da qui la richiesta di una maggiore illuminazione in tutti i lati della struttura e la predisposizione di un servizio di videosorveglianza che possa tenere lontano i malintenzionati, tenuto conto del fatto che la struttura è stata in passato già oggetto di piccoli episodi vandalici.

Tag