QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 17°22° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
venerdì 21 giugno 2019

Attualità mercoledì 21 marzo 2018 ore 06:00

Rifiuti, spingere sulla raccolta differenziata

Federica Fratoni ed Enrico Rossi

In Regione approvate due delibere a tema rifiuti: una per spingere la raccolta differenziata, l'altra per la gestione delle discariche



FIRENZE — Obiettivo raccolta differenziata stando alle priorità della Regione Toscana che ha stabilito di imprimere un'accelerazione per centrare il 70 per cento al 2020. Due le delibere approvate dalla giunta regionale: una spinge a migliorare e promuovere la raccolta differenziata, l'altra punta a gestire le discariche in base alle necessità del sistema toscano evitando anche l'arrivo di rifiuti urbani e speciali da fuori regione.

"Abbiamo approvato due temi importantissimi – ha detto il presidente Enrico Rossi - perché da un lato ci prefiggiamo di bloccare nei prossimi mesi il flusso di rifiuti urbani provenienti da fuori Toscana per circa 195mila tonnellate, un modo per tutelare le forme di smaltimento che abbiamo nella nostra regione. Dall'altro, vogliamo promuovere la raccolta differenziata spingendo soprattutto la raccolta della frazione umida e abbiamo pensato di dare un'indicazione precisa nella direzione del porta a porta". 

"Lo facciamo mettendo in campo risorse, 30 milioni, risorse indirizzate tutte al passaggio al metodo porta a porta e di prossimità a partire dalla frazione organica che è sempre quella più difficoltosa", ha aggiunto l'assessore Federica Fratoni. Due mesi per i progetti che i gestori dovranno presentare per spingere al massimo la raccolta differenziata.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Politica

Attualità