QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 25°26° 
Domani 22°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
mercoledì 21 agosto 2019

Elezioni mercoledì 24 aprile 2019 ore 21:47

Lega Piombino, tutti i nomi della lista

"Sono tutte persone per bene che ci stanno mettendo la faccia", ha commentato Vizzotto. L'onorevole Manfredi Potenti capolista



PIOMBINO — Presentata la lista Lega Piombino, a sostegno della coalizione per la candidatura a sindaco di Francesco Ferrari in vista delle prossime elezioni amministrative. Ad affiancare i 24 candidati consiglieri il consigliere regionale Roberto Biasci e la candidata alle Europee Elena Vizzotto.

Ecco i nomi della lista Lega Piombino: Manfredi Potenti, onorevole e avvocato; Davide Anselmi, receptionist hotel; Eleonora Baldi, architetto; Cristina Berti, dipendente Conad; Paolo Bianchi, pensionato; Vittorio Ceccarelli, antiquario; Mariaelena Cosimi, addetta ristorazione; Ambrogio Denardo, medico; Roberta Fabiani, psicologa; Sauro Gerli, ingegnere; Massimo Giannellini, vigile del fuoco; Antonio Giannini, dipendente Poste Italiane; Emenuela Lanati, dipendente Poste Italiane; Cristina Lecci, venditore ambulante; Elvira Livio, avvocato; Massimiliano Manetti, direttore villaggio turistico; Laura Mascelloni, assistente scuolabus; Daniele Monaci, lavoratore portuale; Rosa Montuoro, pensionata; Spartaco Orazini, operaio metalmeccanico; Serena Potenti, impiegata amministrativa; Paolo Simoni, pensionato; Carla Spago, pensionata; Giuseppe Michele Tomaselli, operaio metalmeccanico. 

A ringraziare i candidati consiglieri lo stesso Francesco Ferrari che ha ricordato come la coalizione sia formata da sei liste rappresentando un vero e proprio "record per Piombino e per una forza di opposizione che si candida a governare la città dopo 70 anni di monopolio". Ferrari ha inoltre sottolineato che la lista della Lega è uno dei pilastri della coalizione, ricordando che i cavalli di battaglia della Lega sono quelli della coalizione.

Non è casuale la scelta della location della presentazione: piazza Dante ritenuta "simbolo del degrado di Piombino. Una piazza - ha detto Ferrari - che da decenni deve essere riqualificata e che da decenni ci dicono che riqualificheranno. Ora o mai più è il momento di cambiare. - ha concluso -Se non arriva il cambiamento oggi tra altri cinque anni sarà troppo tardi". 

Vizzotto e il capolista Potenti hanno sottolineato come le elezioni amministrative 2019 possano essere l'occasione per cambiare, dopo i numeri registrati, Piombino compreso, il 4 marzo scorso alle politiche.

"Sono tutte persone per bene che ci stanno mettendo la faccia", ha commentato Vizzotto. Voglia di cambiare e di fare da parte di Manfredi Potenti: "Una città tradita dalla sinistra. - ha detto - Noi vogliamo tutelare Piombino e i cittadini con l'obiettivo di creare impresa e lavoro".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Politica