QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 23°26° 
Domani 23°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
sabato 24 agosto 2019

Politica sabato 09 febbraio 2019 ore 09:02

"Soldi che potevano essere investiti meglio"

Il Movimento 5 Stelle, con le spese sostenute alla mano, ha bocciato il rapporto costi e benefici della candidatura di Piombino Città dello Sport



PIOMBINO — "Abbiamo ricevuto risposta dal sindaco Massimo Giuliani alla nostra interrogazione sul progetto Piombino 2020: volevamo capire se la candidatura di Piombino a Città europea dello Sport fatta da questa Amministrazione, frutto di un investimento monetario non di poco conto, avrebbe permesso l'accesso a fondi da utilizzare per migliorare le strutture sportive piombinesi o per crearne di nuove, dove ve ne fosse la necessità", ha fatto sapere il Movimento 5 Stelle.

"Piombino non avrà diritto a nessun fondo, - hanno confessato - la candidatura era volta al prestigio di Piombino che poi, in un futuro non ben definito, avrebbe avvicinato manifestazione sportive che avrebbero potuto avere, solo in quel caso, una ricaduta economica positiva sul commercio e sul turismo del nostro comprensorio".

Passando ai numeri i pentastellati piombinesi snocciolano le cifre: 8.616,00 euro nel 2017, 92.335,00 euro relativamente al 2018, previsti 20.000,00 per il 2019 e 6000,00 mila per il 2020.

"Soldi che potevano essere investiti per fare vera manutenzione e migliorie alle strutture sportive esistenti per permettere ai cittadini di Piombino di praticare sport in maniera adeguata e valorizzare al massimo le associazioni sportive locali. - hanno commentato i 5 Stelle - Siamo convinti che questa candidatura non sia il modo migliore per offrire opportunità e dare nuova linfa vitale all'economia di una città in crisi e se anche potesse avere qualche chance di portare in futuro ricadute economiche positive sul turismo e commercio del territorio, ci chiediamo come questo possa essere compatibile con le scelte politiche messe in atto da questa Amministrazione per candidare Piombino a polo dei rifiuti".



Tag

Il giorno dei big al Quirinale, il racconto in 150 secondi

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Lavoro

Attualità

Politica