QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PIOMBINO
Oggi 10° 
Domani -0°11° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdicornia, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdicornia
martedì 20 novembre 2018

Attualità lunedì 22 ottobre 2018 ore 17:10

Atelier creativi, didattica innovativa possibile

Due nuovi laboratori ristrutturati e dotati di strumentazione all'avanguardia per formare gli studenti. Ecco gli Atelier creativi con i fondi del Miur



PIOMBINO — La scuola elementare Dante Alighieri e la scuola media Guardi si arricchiscono di due nuovi laboratori che vanno a potenziare le modalità di apprendimento dei ragazzi delle due scuole di Piombino. La realizzazione dei due laboratori è stata possibile grazie al finanziamento di 28mila euro del Miur intercettato dall'Associazione dei Comuni toscani (Act) che ha dato il via agli Atelier Creativi, ai quali si sono aggiunti 13mila del Comune di Piombino.

Presenti all’incontro di presentazione Renato De Gregorio per Act, gli assessori Stefano Ferrini e Margherita Di Giorgi, i tecnici del Comune Luca Cavazzuti e Marianna Alagna, la dirigente scolastica Bertini e alcuni docenti. 

Dopo una accurata fase di progettazione partecipata, assieme all'appoggio dell'Ordine degli architetti di Livorno, Impresa Insieme e la Società Italian di Ergonomia, il progetto è arrivato alla sua fase operativa. Sono nati così i laboratori con moderne tecnologie informatiche e robotiche che permettono un approccio manipolativo e tecnico agli studenti che mettono così in prativa le conoscenze teoriche. 

Ad illustrare l'intero progetto è stato il professor Renato De Gregorio che presto si arricchirà anche di laboratori nelle scuole superiori dei territori che hanno aderito all'Act e ai laboratori di occupabilità.

Soddisfatti gli assessori piombinesi Stefano Ferrini e Margherita Di Giorgi che hanno sottolineato l'importanza di questa innovazione didattica che spazia dall'arte alla tecnologia, dalla scienza alla robotica. I due laboratori sono già attivi nelle due scuole cittadine e sono utilizzati in via sperimentale. 

Dina Maria Laurenzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità